Trademachines, ceo Koch punta su Toscana

Trademachines, ceo Koch punta su Toscana
di ANSA

(ANSA) - TORINO, 4 SET - "In una regione a forte vocazione enogastronomica come la Toscana, il riuso dei macchinari per il settore agricolo può ottimizzare il processo di produzione e incentivare una regia virtuosa dell'intera filiera". Così Heico Koch, ceo di TradeMachines, start up leader nella compravendita di macchinari industriali usati sul web, arrivata da poco in Italia. "I recenti Progetti Integrati di Filiera all'interno dell'ultimo Psr della Regione - aggiunge - incentivano un modello economico basato sulla condivisione, sulla sinergia e sul riuso delle componenti per creare strategie basate sulla reciproca convenienza". "A favorire questo modello di economia circolare dei mezzi agricoli concorre l'accesso a piattaforme come TradeMachines, che favoriscono il reimpiego dei macchinari industriali di seconda mano - spiega Koch -. La Toscana, fra i maggiori distretti vitivinicoli della Penisola con 11 Docg, 41 Doc e 6 Igt, e una produzione di oltre 1,7 mln di ettolitri, è un target ideale per l'offerta di Trademachines".