Sequestro a usurai in Toscana: orologi di lusso, barche, veicoli e denaro contante

di Ansa

Su ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico - Finanziaria della Guardia di Finanza di Pisa ed i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Livorno hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip. del Tribunale di Livorno nei confronti di 5 persone che, indagate per usura, erano gia' state arrestate lo scorso settembre. Lo sviluppo delle indagini, coordinate dai Pubblici Ministeri livornesi, ha consentito di accertare la sproporzione rispetto alle entrate ufficiali degli indagati, per un valore complessivo di circa 650mila euro. In esecuzione del provvedimento sono stati sequestrati 90mila euro di denaro contante, 28 orologi di lusso del tipo Rolex, Cartier, Frank Muller, Patek Philippe, Vacheron Constantin, monili in oro, una imbarcazione da diporto, 3 autovetture e 4 motoveicoli.