Padre di Orsetti: "Vorremmo tomba dove poterlo piangere"

di Adnkronos

Roma, 19 mar. (AdnKronos) - di Assunta Cassiano "La volontà di Lorenzo era quella di essere seppellito in Siria ma nella sua lettera ha lasciato a noi genitori la possibilità di scegliere. Ci ha lasciato una doppia scelta e noi in queste ore stiamo valutando, ma non abbiamo ancora preso una decisione". A dirlo all'Adnkronos Alessandro Orsetti, padre del 33enne fiorentino Lorenzo, ucciso in Siria dai terroristi dell'Isis mentre combatteva al fianco del Siryan democratic Force, l'alleanza delle milizie arabo e curde. "Ancora non sappiamo dove si trovi la salma, se è stata o meno recuperata - spiega Alessandro Orsetti - Noi ci terremo ad avere una tomba dove piangere nostro figlio, ma non abbiamo ancora deciso nulla".