Fiere: a Oroarezzo innovazione tecnologica per produzione orafa made in Italy (2)

di Adnkronos

(Adnkronos/Labitalia) - Proposte anche più tradizionali, seppur in un’ottica 'moderna' e rivisitata, verranno presentate a Oroarezzo 2019: dai più bei camei incisi a mano su conchiglia dell’azienda di Torre del Greco Cameo Italiano, che ha saputo reinventare il design di gioielli con cameo dissolvendo i confini tra gioiello classico e moda corrente, per arrivare alla tradizione contemporanea dei gioielli Golden Corals, dove il corallo e il cammeo costituiscono il fil rouge che lega le tantissime collezioni di gioielli e bijoux. La manifestazione prevede anche aree dedicate quali Cash & Carry, uno spazio dinamico e innovativo che offre opportunità alle aziende di vendere sul pronto o l’area Tech, che occuperà un intero padiglione, dedicata ai sistemi di lavorazione più tecnologici. Qui si alterneranno macchinari specializzati per la deformazione e trasformazione del metallo di vario genere così come anche attrezzature per stampaggio e tranciatura, come ad esempio le soluzioni proposte dall’azienda Stil Mec, così come scanner e stampanti 3D tecnologicamente avanzate, per i quali si distingue l’azienda leader nel settore 3DZ. Oltre a nomi di rilievo quali Sisma, Fabo, C.I.M.O, Italimpianti, Ombi, spiccano le proposte di Legor Group, specialista nei due mondi complementari della metallurgia e della chimica dei metalli per la gioielleria e il fashion, che presenterà a Oroarezzo nuove leghe innovative e un processo galvanico di bronzo bianco per finitura superficiale, particolarmente rilevante per il settore del fashion accessories.