Coronavirus, Giani "Limiteremo il contatto tra pazienti Rsa e parenti"

Coronavirus, Giani 'Limiteremo il contatto tra pazienti Rsa e parenti'
di Italpress

FIRENZE (ITALPRESS) - "Al di la' degli interventi del governo oggi varero' due interventi significativi. In primo luogo abbiamo finito ora di concordare un protocollo di intesa che invieremo alle strutture che gestiscono le Rsa perche' tutto deve essere fatto attraverso un'intesa. Il nostro intento e' quello di limitare quello che e' il contatto fisico fra i pazienti delle Rsa ed i loro parenti perche' e' evidente che va nel loro interesse". Lo ha annunciato il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani, a margine di una conferenza stampa svoltasi oggi a Palazzo Sacrati Strozzi a Firenze. "Il contagio che puo' avvenire dall'esterno ad un paziente di Rsa diventa una catena di contagi che minano tutto il sistema - ha aggiunto Giani - E accanto a questi tutta una serie di indicazioni per poter rendere comunque il rapporto da remoto diretto fra paziente ed i parenti, per poter avere un tavolo di lavoro nel quale monitoriamo costantemente la situazione dei rappresenti delle Rsa, un sistema insomma che possa consentire di superare quelli che possono essere i disagi di una situazione che nelle Rsa porta ad un nodo delicato e conseguentemente ci impone un rigore dei comportamenti da assumere". (ITALPRESS). fil/com 12-Ott-20 14:18