Banda furti in Toscana e Svizzera, 2 arrestati e 8 perquisiti

di Ansa

Due uomini di 25 e 23 anni agli arresti domiciliari su ordinanza del gip e otto perquisizioni domiciliari e personali per altrettanti indagati, tutti di Lucca: questa l'attivita' della squadra mobile lucchese che ha scoperto una banda dedita ai furti in casa. Coinvolti sei cittadini sinti e due italiani. Chiave dell'indagine, spiega la questura, l'osservazione dei preziosi venduti ad alcuni negozi compro oro dove e' stata rilevata la frequenza settimanale di un insospettabile che portava spesso oro da vendere. Oro di cui gli investigatori hanno sospettato la provenienza illecita. Dalle verifiche e' emerso che si trattava di oggetti trafugati in furti in appartamento, pertanto sono scattati i sequestri, mentre nel tempo le indagini - iniziate nel settembre 2021 - hanno scoperto il sodalizio. Le accuse sono per furti in abitazioni a Lucca, San Giuliano Terme (Pisa), Capannori (Lucca) e perfino in Svizzera. Nella nazione elvetica viaggi finalizzati a commettere furti in appartamento. (npk)