Attacco hacker, Consiglio regionale della Toscana nel mirino

Attacco hacker, Consiglio regionale della Toscana nel mirino
di Agenzia DIRE

Firenze, 15 set. - Il profilo Twitter del Consiglio regionale della Toscana sotto attacco informatico: in mattinata sull'account dell'assemblea sono comparsi retweet ad opera dello stesso autore che ha colpito i canali del ministero della Transizione ecologica e dell'istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi). Lo riferisce una nota di palazzo del Pegaso. Gli uffici si sono subito adoperati per ripristinare il corretto funzionamento del canale, avvenuto nel giro di poche ore. Nessuna conseguenza sul sito web e sugli altri profili social del Consiglio. Il presidente dell'assemblea legislativa regionale, Antonio Mazzeo, ha dato mandato agli uffici di denunciare l'accaduto alla polizia postale e di aumentare i livelli di sicurezza social.MAZZEO IN CAMPO PER INNALZARE BARRIERE DI SICUREZZASulla crescita delle intrusioni sui canali ufficiali e sui profili istituzionali, aggiunge il comunicato, il presidente Mazzeo si sta già muovendo da tempo e considera il tema una priorità, sia nel formare gli utenti a non cadere nelle trappole degli hacker, sia ad innalzare i livelli di sicurezza informatica delle infrastrutture digitali. Con il progetto più generale di digitalizzazione del Consiglio regionale, avviato ad inizio legislatura E già a buon punto, ci sarà infatti spazio per misure di difesa informatica così da garantire alle cittadine e ai cittadini della Toscana una corretta informazione e fruizione delle attività e dei servizi messi a loro disposizione.