Tiscali.it
SEGUICI

UniPa e Palermo calcio insieme per progetti in ambito sportivo e culturale

di Italpress   
UniPa e Palermo calcio insieme per progetti in ambito sportivo e culturale

PALERMO (ITALPRESS) - L'Università degli Studi di Palermo e il Palermo FC hanno siglato una convenzione per la realizzazione di progetti sinergici e trasversali in ambito sportivo, culturale, scientifico e didattico. Un accordo che sancisce l'unione di intenti tra l'Ateneo e il club, già in atto con la collaborazione sul Master in management dello sport al Barbera e con le tariffe agevolate per studenti, docenti e personale universitario su abbonamenti e biglietti allo stadio. "Con la sigla di questo accordo suggelliamo un rapporto di collaborazione tra Ateneo e Squadra che rappresentano la nostra Città - sottolinea il rettore UniPa, Massimo Midiri - Questa iniziativa ha l'obiettivo, pienamente condiviso dalle due realtà, di promuovere la cultura, in particolar modo nei confronti delle giovani generazioni, accompagnando i valori sani dello sport a quelli della formazione. Tutto ciò è in linea con il progetto del master in 'Management dello sport' che, dopo il notevole successo dell'anno scorso, aprirà a breve una nuova edizione ricca di importanti novità.

La sinergia tra UniPa e Palermo calcio è ben rappresentata dall'impegno dei calciatori nella scelta di intraprendere un percorso universitario, che porta ai nostri giovani l'importante messaggio di puntare sempre sullo studio e sulla conoscenza". "Con l'Università degli Studi di Palermo condividiamo da anni ormai una visione orientata alla crescita dell'intero sistema cittadino, nel nome della formazione di qualità e dell'adozione di pratiche aziendali virtuose - ha dichiarato l'amministratore delegato del Palermo, Giovanni Gardini -. Abbiamo l'opportunità di arricchire il percorso degli studenti agevolandone la crescita professionale e l'inserimento nel mondo del lavoro, e nel contempo mettere a valore i migliori talenti del territorio direttamente a confronto con un modello di sviluppo dal respiro internazionale". Grazie al documento firmato oggi, in particolare, l'Università riconosce al Palermo calcio la possibilità da parte dei dipendenti e tesserati rosanero di immatricolarsi ai corsi di studio presenti nell'offerta formativa di ateneo, e, inoltre, eroga nell'Anno accademico 2023/2024 corsi di lingua inglese e altre attività funzionali al potenziamento linguistico dei vari attori del club. Il Palermo calcio si impegna a contribuire alla promozione della mission e del brand dell'Università degli Studi di Palermo con i propri tesserati e attraverso i propri canali, e a mantenere la speciale scontistica del 30% per l'acquisto di biglietti in gradinata e in curva per tutti i protagonisti del mondo universitario, oltre ad altre agevolazioni per gli acquisti nello store ufficiale del Palermo e al Palermo Museum. Inoltre, il Palermo calcio aprirà ulteriormente le porte agli studenti di UniPa per progetti didattici e visite dedicate presso lo stadio e le strutture del nuovo Palermo CFA, il centro sportivo rosanero a Torretta. E allo stesso modo, giocatori e professionisti del Palermo parteciperanno alle manifestazioni dell'Università degli Studi di Palermo, per condividere progetti di educazione allo studio e formazione. - foto ufficio stampa Università Palermo, da sinistra Dario Mirri, Massimo Midiri e Giovanni Gardini - (ITALPRESS). vbo/com 20-Feb-24 13:54 .

di Italpress   

I più recenti

Sicilia, Schifani Non escludo di ricandidarmi, serve programmazione
Sicilia, Schifani Non escludo di ricandidarmi, serve programmazione
La proposta di Wind Tre a favore dei lavoratori con disabilità
La proposta di Wind Tre a favore dei lavoratori con disabilità
OPERATORI DELL'OSPEDALE DI PETRALIA SOTTANA RICEVUTI DA PAPA FRANCESCO
OPERATORI DELL'OSPEDALE DI PETRALIA SOTTANA RICEVUTI DA PAPA FRANCESCO
Siccità in Sicilia, Giardina (Coldiretti): Da Ferrara aiuti per allevatori
Siccità in Sicilia, Giardina (Coldiretti): Da Ferrara aiuti per allevatori
Teleborsa

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...