TeC Palermo 2022, Baccarini "Gli affitti turistici sono una grande risorsa per l'economia"

TeC Palermo 2022, Baccarini 'Gli affitti turistici sono una grande risorsa per l'economia'
di Italpress

PALERMO (ITALPRESS) - Andamento turistico della stagione estiva appena conclusa e prospettive per il prossimo futuro: questi i temi discussi nel corso del convegno FIAIP: "TeC Palermo 2022 - Turismo e Case nell'Area Metropolitana", che si è svolto all'Astoria Palace hotel, nel capoluogo siciliano. Locazioni brevi e locazioni turistiche, numero di intermediazioni e processi per far crescere tutti i segmenti: "Siamo da sempre custodi degli immobili italiani, FIAIP sostiene e intraprende azioni dirette a mettere in risalto il patrimonio storico, artistico e culturale delle nostre città", ha affermato il presidente provinciale FIAIP Palermo, Marco Burrascano. "L'acronimo TeC è eccezionale - ha aggiunto Maria Pia Barbagallo, Presidente Regionale FIAIP Sicilia -. Il turismo in alcune province deve ancora essere rafforzato. Ci sono alcune località che ancora non sono state scoperte, c'è ancora da lavorare tanto". Numeri importanti, in crescita e paragonabili a quelli pre-covid: "I dati di Bankitalia ci dicono le le locazioni brevi negli ultimi cinque anni sono triplicate, con il 70% del totale che sono affitti turistici - ha sottolineato il presidente Nazionale FIAIP, Gian Battista Baccarini -. Questo segmento è quindi una grande risorsa per l'economia locale e nazionale, va ad ampliare l'offerta turistica nazionale, al fianco di quella tradizionale. A nostro avviso il legislatore locale e nazionale deve salvaguardare questo segmento attraverso delle politiche attive e non passive". Tra i temi trattati anche quello relativo alla possibilità che gli agenti immobiliari entrino a far parte del comparto turistico: "Gli agenti immobiliari - ha affermato Baccarini -, secondo i dati raccolti dal nostro centro studi, sempre più intermediano le locazioni brevi a uso turistico, partecipano alla raccolta e al versamento della imposta di soggiorno, quindi sono agenti contabili, sono anche pubblici ufficiali e sostituti d'imposta perché partecipano alla raccolta e al versamento della ritenuta d'acconto. Pertanto avendo questa importanza per il legislatore, quale garanzia di legalità e trasparenza nei confronti del mercato e della collettività, chiediamo di essere compatibili con l'attività di gestione dei servizi in ambito turistico". Presente anche il Sindaco della Città di Termini Imerese e Vice Presidente Nazionale ANCI, Maria Terranova, che ha parlato del Grand Hotel delle Terme, riaperto con Le Vie dei Tesori e collaborazione Fiaip: "È stata una scommessa. Lanciamo un messaggio che è un grido alla comunità. Oggi è un bene pignorato, a causa di un contenzioso ventennale con la società che lo gestiva. Questo ha determinato il fermo dell'immobile. È un sito che riesce ancora oggi ad attrarre tanta gente. È stato il sito più visitato della Sicilia con 3500 presenze in tre weekend della Via dei Tesori". Tra le città virtuose e con numeri di visitatori da capogiro c'è sicuramente Cefalù: "I dati di arrivo e presenze sono in crescita rispetto al 2019, con un forte traino di turismo straniero - ha dichiarato il sindaco Daniele Tumminello -. Il nostro sistema di ospitalità è cresciuto negli anni. Stiamo lavorando per accrescere anche il turismo di prossimità, che io definisco di scelta". Elemento importante per lo sviluppo del turismo è anche lo sport, mercato che in Sicilia ha un valore di 1,1 miliardi (dati 2021) ed è prevista una crescita del 14% nei prossimi anni, per raggiungere i 4,1 miliardi nel 2030. Numeri evidenziati dall'"Osservatorio Sport e Turismo" nel corso della "Palermo Sport Tourism Arena". "Lo sport è un'enorme fetta del turismo della città - ha puntualizzato Sabrina Figuccia, assessore al Turismo, Sport e politiche giovanili della Città di Palermo -. È un volano importante per il rilancio economico". foto xd6 Italpress (ITALPRESS). xd6/vbo/red 24-Ott-22 19:59