Schifani presenta la Giunta: “Una sfida da far tremare i polsi”

Schifani presenta la Giunta: “Una sfida da far tremare i polsi”
di Agenzia DIRE

PALERMO - "Un periodo di sfida, da far tremare i polsi, attende me e questo governo, ma finalmente cominciamo. Si parte compatti e coesi". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, presentando la giunta a Palazzo d'Orleans. "Si conclude questa fase abbastanza lunga non dovuta a me ma alle lungaggini procedurali per i conteggi degli eletti - ha aggiunto Schifani - e perché la legge prevedeva che la giunta giurasse davanti all'Assemblea". Schifani ha quindi passato in rassegna gli appuntamenti "di grande urgenza" che attendono il suo governo: dalla parifica del Rendiconto 2020 al Rendiconto e parifica del 2021, passando poi per il bilancio 2022 e la programmazione della legge di bilancio per il 2023 "e gli interventi sul Pnrr".SCHIFANI: "DARÒ IL MASSIMO"E sulle tensioni che hanno preceduto la formazione della Giunta, con l'ingresso in squadra di Elena Pagana e Francesco Scarpinato su indicazione dei vertici nazionali di Fratelli d'Italia, Schifani ha chiarito: "Sono stato chiamato dai partiti del centrodestra e darò il massimo per questa sfida. Ci sono stati momenti delicati relativamente alle indicazioni che mi ero dato per la formazione della Giunta, ma quando il gruppo parlamentare FdI ha deciso di aderire alla richiesta del partito nazionale di inserire degli esterni non ho potuto fare altro che attenermi alle indicazioni".