Schiarita sulla giunta Schifani in Sicilia, entrano Pagana e Scarpinato

Schiarita sulla giunta Schifani in Sicilia, entrano Pagana e Scarpinato
di Agenzia DIRE

PALERMO - Schiarita sulla giunta regionale siciliana, guidata da Renato Schifani. Al termine di una notte di trattative si sarebbe sbloccato lo stallo dovuto a una partita interna a Fratelli d'Italia. Secondo quanto confermano alla Dire fonti nazionali del partito, i nomi di FdI per la giunta Schifani sono: Francesco Scarpinato, Elena Pagana, Alessandro Aricò ed Elvira Amata. Due di questi, Scarpinato e Pagana, entrerebbero al posto di Giusi Savarino e Giorgio Assenza, deputati eletti nelle file dei meloniani alle ultime elezioni regionali e che avrebbero dovuto ricoprire le caselle degli assessori.CHI SONO SCARPINATO E PAGANAScarpinato, capogruppo FdI al Comune di Palermo, alle Regionali del 25 settembre aveva ottenuto 5.325 preferenze, restando comunque fuori da Sala d'Ercole: a lui andrà l'assessorato al Turismo. Pagana, moglie dell'ex assessore alla Salute Ruggero Razza e con un passato nel Movimento 5 stelle, alle elezioni aveva raccolto 1.690 voti nel collegio di Enna: per lei ci sarebbe l'assessorato ai Beni culturali. Ad Aricò la delega alle Infrastrutture, mentre Amata si occuperà di Territorio e ambiente.GLI ALTRI NOMIQuesti gli altri nomi che dovrebbero entrare nella squadra di Schifani. Luca Sammartino e Mimmo Turano (Lega) dovrebbero andare rispettivamente all'Agricoltura e all'Istruzione, mentre la Dc di Totò Cuffaro dovrebbe entrare con Nuccia Albano (Politiche sociali e famiglia) e Andrea Messina (Enti locali). Per Forza Italia Edy Tamajo (Attività produttive), Marco Falcone (Economia) e Giovanna Volo (Sanità). L'Mpa di Raffaele Lombardo dovrebbe schierare Roberto Di Mauro all'Energia, assessorato che gestisce anche il sistema dei rifiuti. Schifani presenterà la giunta mercoledì 16 novembre a Palazzo d'Orleans, mentre poco dopo ci sarà la seduta dell'Ars per il giuramento dei 12 assessori.