Rifiuti, impianto pubblico di compostaggio nel Ragusano

Rifiuti, impianto pubblico di compostaggio nel Ragusano
di Italpress

RAGUSA (ITALPRESS) - Conclusi i lavori per la realizzazione dell'impianto pubblico di compostaggio a Vittoria, nel ragusano. L'opera, finanziata dal governo Musumeci con due milioni di euro, consentirà di trattare 24 mila tonnellate l'anno di organico, consentendo così alla provincia di Ragusa l'autosufficienza. L'assessore regionale all'Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, nei giorni scorsi ha sentito, nel corso della periodica verifica sullo stato di avanzamento dell'impiantistica in Sicilia, il responsabile unico del procedimento. Adesso scatterà l'ultimo step, che prevede il rispetto di alcuni adempimenti previsti in fase di autorizzazione, tra cui la realizzazione di una tettoia, per arrivare alla messa in funzione dell'impianto da parte della Srr, che dovrà anche gestirlo. L'intervento principale, che rientra tra i progetti dell'ex ordinanza di Protezione civile, prevedeva il ripristino, l'adeguamento e il potenziamento della struttura di contrada Pozzo Bollente, si legge in una nota della Presidenza della Regione siciliana. La gara era stata avviata nel maggio dello scorso anno e i lavori erano stati assegnati con contratto stipulato lo scorso ottobre. Con l'impianto di Vittoria, il governo Musumeci mette a posto un altro tassello fondamentale nella grande opera di riordino del settore dei rifiuti, sottolinea la nota. (ITALPRESS). vbo/com 21-Dic-20 09:52