Tiscali.it
SEGUICI

Nuovo identikit di Giovanni Motisi, ultimo grande latitante di Cosa nostra

di Italpress   
Nuovo identikit di Giovanni Motisi, ultimo grande latitante di Cosa nostra

PALERMO (ITALPRESS) - La Polizia di Stato diffonde il nuovo identikit di Giovanni Motisi, latitante dal 1998, inserito nell'elenco dei latitanti di "massima pericolosità" del "programma speciale di ricerca" del Ministero dell'Interno. Giovanni Motisi è l'ultimo grande latitante protagonista della fase stragista di cosa nostra. Proseguono senza sosta le indagini della Polizia di Stato, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo finalizzate alla cattura di Giovanni Motisi. Per tale scopo, fanno sapere dalla Polizia di Stato, vengono adoperate anche le più moderne tecnologie investigative, tra cui quella della rielaborazione della fisionomia del volto con il sistema "Age progression".

La tecnica Age progression consiste nell'invecchiamento fisionomico progressivo, partendo dalla studio e dall'attualizzazione di alcuni specifici profili antropometrici che caratterizzano la famiglia di appartenenza del ricercato. Sfruttando le professionalità e le avanzate tecnologie del Servizio di Polizia Scientifica della Polizia di Stato, sono state "rivisitate" ed attualizzate alcune immagini del latitante, risalenti agli anni '80 ed alla fine degli anni '90. Tale attività tecnica ha consentito di realizzare un prototipo con alcune possibili variazioni degli attuali connotati del viso del latitante Giovanni Motisi. Si tratta di un ulteriore tentativo di stringere il cerchio delle indagini per arrivare alla cattura del pericoloso latitante. "Il nuovo identikit agevolerà il lavoro degli investigatori del Servizio Centrale Operativo e della Squadra Mobile di Palermo, ma potrà servire anche a sollecitare la collaborazione dei cittadini", sottolineano dalla Polizia di Stato. - foto ufficio stampa Polizia di Stato - (ITALPRESS). vbo/com 19-Apr-24 12:17 .

di Italpress   
I più recenti
Schifani riceve il ministro maltese Miriam Dalli
Schifani riceve il ministro maltese Miriam Dalli
Fiavet, Sicilia regina delle mete vendute in agenzia viaggi
Fiavet, Sicilia regina delle mete vendute in agenzia viaggi
Consulta, proroga concessioni balneari Sicilia illegittima
Consulta, proroga concessioni balneari Sicilia illegittima
Palermo, a Palazzo Palagonia inaugurata galleria e concorso fotografico
Palermo, a Palazzo Palagonia inaugurata galleria e concorso fotografico
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...