Mafia: processo trattativa, dal 17 maggio al via la requisitoria

di Adnkronos

Palermo, 19 apr. (Adnkronos) - Inizierà il prossimo 17 maggio la discussione del processo d'appello nel processo sulla trattativa tra Stato e mafia. Lo ha deciso oggi il Presidente della Corte d'assise d'appello di Palermo Angelo Pellino. Le date previste sono il 17 maggio, il 24 e il 31 maggio. Gli imputati, che devono rispondere dell'accusa di minaccia a corpo politico dello Stato, sono gli ex vertici del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, l'ex senatore Marcello Dell'Utri e i boss Bagarella e Cinà. In primo grado vennero condannati a pene comprese tra gli 8 ed i 28 anni di carcere. Sempre in primo grado erano state prescritte, come richiesto dai pubblici ministeri, le accuse nei confronti del pentito Giovanni Brusca. Mentre è stato assolto Nicola Mancino, imputato per falsa testimonianza.