La tragedia del Canadair precipitato, si cercano i corpi dei due piloti

La tragedia del Canadair precipitato, si cercano i corpi dei due piloti
di Agenzia DIRE

PALERMO - Anche i tecnici del Soccorso alpino e speleologico siciliano (Sass) partecipano alle attività di ricerca dei due piloti del Canadair 28 precipitato ieri pomeriggio sul monte Calcinera, alla periferia di Linguaglossa, sul versante nord dell'Etna.SQUADRE DEL SASS IN AZIONEPresenti oltre venti tra soccorritori e tecnici di pronto imbarco per i mezzi aerei messi a disposizione dall'Aeronautica militare. Le squadre di ricerca del Sass stanno battendo tutte le zone limitrofe al relitto, particolarmente difficili da percorrere a causa della tipologia impervia del terreno. Sul posto anche il Soccorso alpino della guardia di finanza, i carabinieri, il Corpo forestale e i vigili del fuoco.LE ULTIME FASI DI VOLOLe ricerche sono riprese oggi dopo che giovedì sera erano state interrotte a causa del buio. Il Canadair del servizio antincendio è precipitato e poi esploso mentre volava su monte Calcinera, dove era in corso un incendio. L'aereo, dopo avere sganciato il suo carico d'acqua, ha perso stabilità, forse a causa di un contatto tra la carena e il costone roccioso, precipitando al suolo.