Tiscali.it
SEGUICI

Inchiesta per corruzione, si dimette il vice governatore della Sicilia Sammartino

di Italpress   
Inchiesta per corruzione, si dimette il vice governatore della Sicilia Sammartino

PALERMO (ITALPRESS) - Si è dimesso il vicepresidente della Regione Siciliana, Luca Sammartino, coinvolto nell'ambito dell'operazione Pandora che ha portato all'emissione di 11 misure cautelari eseguite dai carabinieri tra le province di Catania e Palermo a carico di politici, funzionari comunali e imprenditori. Sospeso per un anno dai Pubblici uffici, le sue deleghe saranno assunte dal governatore Schifani, secondo quanto filtra da Palazzo d'Orleans. "Ho scritto una nota al presidente della Regione, Renato Schifani, per rimettere l'incarico di assessore regionale e Vice presidente della Regione dopo essere stato raggiunto da misura cautelare interdittiva in relazione a un'ipotesi di reato lontana nel tempo - dichiara l'esponente politico -. Ringrazio il Presidente per la fiducia dimostrata nei miei confronti e per il lavoro svolto fin qui. Tengo a sottolineare che non sono coinvolto in ipotesi di reato di mafia né di voto di scambio; sono sereno e certo che emergerà la mia totale estraneità ai fatti, risalenti a cinque anni fa, che con stupore leggo mi vengono contestati.

Resto fiducioso, come sempre ho dichiarato e non cambierò mai idea, nei confronti del lavoro della magistratura. Continuerò a servire la mia comunità e il mio territorio svolgendo la mia attività politica e di parlamentare regionale". Sammartino, 39 anni, che è anche assessore regionale all'Agricoltura e leader della Lega in Sicilia, è indagato per corruzione aggravata. I fatti risalgono al periodo in cui era deputato regionale. L'indagine, coordinata dalla Procura Distrettuale e condotta dal Nucleo investigativo dei Carabinieri di Catania, riguarda un arco temporale che va dal 2018 e il 2021. Gli investigatori hanno anche puntato i riflettori sull'elezione nel 2015 dell'attuale sindaco di Tremestieri Etneo, Santi Rando, finito in carcere per scambio elettorale politico-mafioso e corruzione aggravata. L'inchiesta ha fatto emergere inoltre, "nell'ambito di una strategia dei vertici comunali tesa a neutralizzare ogni forma di opposizione politica, l'accordo corruttivo con lo storico consigliere d'opposizione Mario Ronsisvalle, poi transitato tra i sostenitori di Rando per le amministrative del 2021", sottolineano gli inquirenti. In particolare Ronsisvalle (finito agli arresti domiciliari per istigazione alla corruzione), titolare di una farmacia a Tremestieri, "anche grazie all'intervento di Luca Sammartino (destinatario della sospensione per 1 anno dai Pubblici uffici per corruzione aggravata), principale referente politico del primo cittadino, all'epoca dei fatti deputato regionale e attuale vicepresidente della Regione", sarebbe stato avvantaggiato, sempre secondo gli inquirenti, "attraverso la riduzione del numero delle farmacie presenti nella pianta organica comunale, promettendo in cambio il sostegno elettorale, per le elezioni europee del 2019, al candidato sostenuto da Sammartino". - foto Ipa - (ITALPRESS). vbo/c/r 17-Apr-24 14:07 .

di Italpress   
I più recenti
Università Palermo, Midiri Premiata strategia per garantire possibilità di lavoro
Università Palermo, Midiri Premiata strategia per garantire possibilità di lavoro
Webuild consegna la prima tratta del raddoppio ferroviario tra Palermo e Catania
Webuild consegna la prima tratta del raddoppio ferroviario tra Palermo e Catania
A Palermo confronto e scambio di esperienze tra 4 Sistemi museali di Ateneo
A Palermo confronto e scambio di esperienze tra 4 Sistemi museali di Ateneo
Bancarotta e autoriciclaggio, disposto maxi sequestro nel Trapanese
Bancarotta e autoriciclaggio, disposto maxi sequestro nel Trapanese
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...