Tiscali.it
SEGUICI

Inaugurazione Anno Giudiziario Tributario, Novara "Impennata ricorsi anche in Sicilia"

di Italpress   
Inaugurazione Anno Giudiziario Tributario, Novara 'Impennata ricorsi anche in Sicilia'

PALERMO (ITALPRESS) - "Il numero di nuovi procedimenti sopravvenuti a livello nazionale, sia in primo che in secondo grado, è andato scemando fino all'anno 2021, mentre ha subito una brusca impennata, per quanto riguarda i ricorsi proposti in primo grado, tanto nel 2022 quanto, come in seguito dirò, nel 2023. E un dato valevole anche per la Regione Sicilia con riguardo ai ricorsi pervenuti in primo grado, che sono stati circa 215.000, con la sopravvenienza più alta avutasi presso la Corte di primo grado di Catania (quasi 59.000 ricorsi)". Così il presidente della corte di giustizia tributaria della Sicilia, Antonio Novara, nel corso dell'inaugurazione dell'anno tributario, che si è celebrata nell'aula magna della facoltà di Giurisprudenza a Palermo. "Sotto quest'ultimo profilo - aggiunge Novara - la situazione non può dirsi confortante, tanto più che, da un canto, come ho accennato, il trend di sopravvenienze, che aveva già avuto un brusco cambio di marcia nel 2022, registrando rispetto al 2021 un aumento di quasi il 90% dei nuovi procedimenti promossi in primo grado (in tal modo riportandosi ai livelli anteriori alla pandemia), ha subito un'ulteriore accelerazione nel 2023, con l'iscrizione di ben 33.

129 nuovi ricorsi, vale a dire quasi 12.000 in più del 2022, e, d'altro canto, che nel primo scorcio di quest'anno le controversie pervenute sono state 6.438, anche in questo caso con punte allarmanti a Palermo e Catania. Mi auguravo l'anno scorso che si trattasse di un fatto transeunte, determinato dalla ripresa della notifica degli atti di accertamento e delle cartelle di pagamento dopo la sospensione dovuta al Covid, ma il susseguirsi ormai da oltre due anni dell'aumento delle sopravvenienze lascia temere che ci si trovi dinanzi a un fatto strutturale, che occorre fronteggiare con adeguate misure". "La dotazione organica dell'Ufficio è ben lontana da quella da ultimo prevista dal Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria - sottolinea il Presidente -. Per essere più precisi, dei 126 giudici che dovrebbero comporre la Corte ne risultavano presenti, al 31 dicembre 2023, solo 48, oltre 18 applicati in via non esclusiva da altre Commissioni, e ne sono al momento presenti solo 65, di cui 17 applicati esterni, con una vacanza in pianta organica, pertanto, di oltre il 60%. E analogo discorso può essere fatto per le Corti di primo grado, che, con la presenza di soli 228 giudici, possono avvalersi di un organico che si discosta anch'esso sensibilmente da quello determinato dal Consiglio di Presidenza in 318 giudici, con maggiori carenze nelle Corti di Agrigento, Catania, Palermo e Siracusa". "In sofferenza - aggiunge il magistrato - è anche la dotazione del personale amministrativo, che registra alla data di oggi una carenza di 4 unità presso questa Corte (58, anziché 62) e di ben 65 unità nelle Corti di primo grado (144, invece che 209), con vuoti di organico più rilevanti nelle sedi di Catania (-11 unità), Messina (-13 unità), Siracusa (- 7 unità) e Palermo (-9 unità)". - foto xd6 Italpress - (ITALPRESS). xd6/vbo/red 05-Apr-24 13:02 .

di Italpress   
I più recenti
Palermo, le prime anticipazioni sul 400esimo Festino di Santa Rosalia
Palermo, le prime anticipazioni sul 400esimo Festino di Santa Rosalia
Firmato accordo di collaborazione per la tutela della biodiversità siciliana
Firmato accordo di collaborazione per la tutela della biodiversità siciliana
Heysun, in Sicilia l’Expo della transizione energetica
Heysun, in Sicilia l’Expo della transizione energetica
Benassi Per Ita Airways la Sicilia è un mercato strategico
Benassi Per Ita Airways la Sicilia è un mercato strategico
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...