Imbrattata di vernice rossa e scritte no vax la sede regionale della Cgil in Sicilia

Imbrattata di vernice rossa e scritte no vax la sede regionale della Cgil in Sicilia
di Agenzia DIRE

PALERMO - Nuovo atto di vandalismo contro una sede della Cgil in Sicilia. Imbrattata di vernice rossa con scritte offensive e un simbolo riconducibile ai no vax la sede regionale del sindacato, a Palermo. L'episodio è stato denunciato alle forze dell'ordine. Nella notte tra l'11 e il 12 agosto un episodio analogo si era verificato nella sede della Cgil Catania, imbrattata con delle W cerchiate di rosso e la scritta 'Sindacati nazisti'."Sono segnali intimidatori - dice una nota della Cgil - di cui occorre individuare i responsabili"."È evidente - sottolinea il segretario generale siciliano, Alfio Mannino - che non si tratta di episodi isolati, ma che dietro c'è una regia precisa contro le organizzazioni democratiche e una strategia oscurantista il cui primo atto è stato l'attacco alla Cgil nazionale". Mannino poi aggiunge: "Occorre dunque andare alla radice, individuare i responsabili, per bloccare questi attacchi. Dire che sono inutili, perché non ci intimidiscono - conclude Mannino - non significa che vanno sottovalutati. Tutt'altro, vanno stoppati".