Tiscali.it
SEGUICI

Fed a Regione Siciliana "Riattivare pubblicità di bandi e gare sui media"

di Italpress   
Fed a Regione Siciliana 'Riattivare pubblicità di bandi e gare sui media'

PALERMO (ITALPRESS) - "La Regione assuma l'impegno di ripristinare l'obbligo della pubblicità di bandi e gare sui media tradizionali ed innovativi. È un impegno che chiediamo affinché venga garantita la trasparenza e la corretta informazione ai cittadini. La Regione siciliana ha l'opportunità di essere l'Amministrazione all'avanguardia su questo tema, dopo la mancata proroga a livello nazionale". Lo sostiene Sebastiano Di Betta, presidente della Federazione Editori Digitali. A nome della federazione, Di Betta nei giorni scorsi ha incontrato - per dialogare proprio su questo tema - Alessandro Aricò, assessore regionale alle Infrastrutture della Regione siciliana.

Attualmente la regola prevede che la pubblicità legale dei bandi e delle gare sia delegata esclusivamente alla banca dati dell'ANAC. "Non mettiamo in discussione l'autorevolezza dell'ANAC - commenta Di Betta - ma è abbastanza evidente che non è quello il mestiere dell'Authority che già si sobbarca gigantesche responsabilità in materia di trasparenza e lotta alla corruzione. È abbastanza evidente che l'assenza di informazione, o la sua ridotta diffusione, non è un buon viatico per garantire la trasparenza sugli appalti, riducendo nei fatti anche la possibilità di imprese e cittadini di conoscere come funziona l'amministrazione". Di Betta spiega le ragioni della richiesta, "rivolta a chi, nel governo regionale o con responsabilità dirette in materia di appalti pubblici, ha compreso come l'attuale situazione generi una astratta e teorica conoscibilità della pubblicità dei contratti pubblici. Siamo ben lontani dalla loro conoscenza effettiva, anche con l'utilizzo della stampa quotidiana: in questo modo si rischia di ledere il diritto dei cittadini ad essere informati sull'agire delle pubbliche amministrazioni". Per l'assessore Aricò "La pubblicità legale sui giornali tradizionali e online è un'ulteriore garanzia a servizio della trasparenza. È importante dare massima diffusione alle informazioni sugli appalti in modo da rendere tali notizie accessibili a tutti". - foto ufficio stampa Regione Siciliana - (ITALPRESS). vbo/com 02-Mag-24 09:19 .

di Italpress   
I più recenti
Sgominata banda di trafficanti droga tra Catania e Calabria, 13 arresti
Sgominata banda di trafficanti droga tra Catania e Calabria, 13 arresti
Traffico cocaina su asse Calabria-Sicilia, ordinanza per 13
Traffico cocaina su asse Calabria-Sicilia, ordinanza per 13
Aeroporto Catania, un flyer informativo per passeggeri e turisti
Aeroporto Catania, un flyer informativo per passeggeri e turisti
Il libro Le vite spezzate delle Fosse Ardeatine fa tappa in Sicilia
Il libro Le vite spezzate delle Fosse Ardeatine fa tappa in Sicilia
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...