Disagi in Sicilia per pioggia e forte vento, tre feriti sull’autostrada A18

Disagi in Sicilia per pioggia e forte vento, tre feriti sull’autostrada A18
di Agenzia DIRE

PALERMO - Alberi caduti, voli dirottati e collegamenti marittimi ridotti quasi a zero. La Sicilia è alle prese con il maltempo e i disagi non sono pochi a causa della pioggia e del forte vento. La protezione civile ha diramato un'allerta meteo gialla per tutta la giornata di martedì. Tanta paura, ma fortunatamente lievi conseguenze fisiche, per tre persone che viaggiavano sull'autostrada Catania-Messina e che sono state colpite da un albero caduto sulla sede stradale a causa del forte vento. L'incidente tra Giardini Naxos e Fiumefreddo di Sicilia, nei pressi dell'area di servizio Calatabiano. I tre feriti lievemente sono stati trasportati in ospedale.STOP AI COLLEGAMENTI MARITTIMII disagi più pesanti si registrano sul fronte dei collegamenti marittimi. Gli aliscafi Liberty Lines utilizzati per i collegamenti con le isole Egadi e le Eolie, oltre che con Ustica, sono fermi all'ancora. Tutte le corse da Trapani, Marsala, Milazzo e Palermo sono state annullate. Stop anche al traghetto Siremar, che collega le Pelagie con Porto Empedocle, in provincia di Agrigento.QUATTRO VOLI DIROTTATI DA PALERMO A CATANIAA Palermo in mattinata quattro voli che erano in arrivo all'aeroporto 'Falcone-Borsellino' sono stati dirottati verso l'aeroporto Fontanarossa di Catania. Due aerei arrivavano da Malpensa, uno da Bergamo e un altro da Roma-Fiumicino. In città il forte vento ha provocato diverse situazioni di pericolo con alberi pericolanti o caduti. Diverse le telefonate alla sala operativa dei vigili del fuoco. Il Comune ha chiuso Villa Trabia e il cimitero di Santa Maria dei Rotoli per motivi di sicurezza. Cimitero e ville comunali chiuse anche a Trapani, su disposizione del sindaco Giacomo Tranchida.