Tiscali.it
SEGUICI

Bravo Innovation Hub, in Sicilia le imprese innovative "accelerano"

di Italpress   
Bravo Innovation Hub, in Sicilia le imprese innovative 'accelerano'

PALERMO (ITALPRESS) - La Sicilia apre le porte alle imprese innovative di tutta Italia. Per loro la possibilità di partecipare a due percorsi di accelerazione che saranno focalizzati sui temi "New energy, green e clean tech" e "Inclusione, impatto sociale e salute" e che si svolgeranno nell'hub di Palazzo Jung a Palermo. Obiettivo: rendere più rapido ed efficace l'ingresso sul mercato di nuove idee imprenditoriali. I percorsi di accelerazione in Sicilia saranno realizzati da dpixel Srl con Polo Meccatronica Valley, SocialFare Impresa Sociale Srl e Consorzio U.N.I.V.E.R e fanno parte del pacchetto di 5 nuovi bandi di "Bravo Innovation Hub", il programma del Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT) e di Invitalia dedicato alle imprese più innovative. Il progetto è realizzato nell'ambito dell'Asse VI del PON IC 2014-2020-REACT EU ed è alla sua terza edizione, dopo i successi dei programmi "+Turismo +Cultura" e "Agrifood". "New energy, green e clean tech" è un percorso di accelerazione diretto alle imprese con progetti che, ad esempio, sono in grado di ridurre l'impatto ambientale di un processo produttivo, trovare soluzioni per il riciclo di scarti domestici o industriali evitando il più possibile sprechi di risorse.

Idee green per salvaguardare il pianeta, produrre ricchezza e generare un impatto positivo sulla società. Il programma di accelerazione "Inclusione, impatto sociale e salute" punta invece ad accelerare le imprese con progetti che vogliono innovare e migliorare i ritmi e le modalità di lavoro, che vanno incontro alle esigenze dei lavoratori e che applicano le tecnologie digitali a supporto dell'innovazione del sistema sanitario, per rendere più efficace l'erogazione dei servizi e superare le difficoltà della burocrazia. Per presentare la domanda a Invitalia c'è tempo fino alle 16.00 del 3 luglio 2023. Possono partecipare ai programmi di accelerazione le società di piccola dimensione con sede operativa in Italia, iscritte al registro delle imprese da non più di 60 mesi dalla data di presentazione della domanda di partecipazione, in qualsiasi forma giuridica. Le domande devono essere presentate attraverso la pagina dedicata del sito Invitalia entro le ore 16.00 del 3 luglio 2023. Dopo aver valutato le soluzioni proposte, le potenzialità dell'impresa e il team imprenditoriale, tra tutte le domande arrivate Invitalia ne selezionerà 10 per ciascun programma di accelerazione. Di queste, 6 saranno di imprese del Sud. Le imprese che parteciperanno ai programmi di "Bravo Innovation Hub" avranno la possibilità di avere: un grant di 20.000 euro; assesment personalizzato per identificare i punti di forza e le aree di miglioramento del progetto; 60 ore di mentoring e coaching per lo sviluppo del prodotto/servizio con analisi del modello di business e consulenza su nuove tecnologie, tecniche di comunicazione, marketing e raccolta fondi; un percorso di formazione sulle competenze imprenditoriali e sulle tematiche più rilevanti del settore dalla durata di circa 18 giornate; uno spazio di lavoro all'interno del Bravo Innovation HUB di riferimento che diventerà anche un luogo per la sperimentazione e i test delle soluzioni tecnologiche proposte; benchmark day per ascoltare e confrontarsi con testimoni nazionali e internazionali, imprenditori, ricercatori, esperti, specializzati nel settore di tuo interesse; iniziative di business matching, Open Innovation e partecipazione a importanti fiere di settore; il demo day conclusivo, durante il quale si potrà presentare il progetto e i suoi obiettivi a investitori nazionali e internazionali.- foto: agenziafotogramma.it(ITALPRESS). pc/com 06-Giu-23 13:14 .

di Italpress   
I più recenti
Sicily by Car, Tribunale Penali vessatorie. L'azienda Ingiusto
Sicily by Car, Tribunale Penali vessatorie. L'azienda Ingiusto
Sicilia, da Regione e Novartis partnership contro la sclerosi multipla
Sicilia, da Regione e Novartis partnership contro la sclerosi multipla
BarbaroIncontro proficuo al Mase per la prevenzione incendi in Sicilia
BarbaroIncontro proficuo al Mase per la prevenzione incendi in Sicilia
Sicilbanca apre a Palermo e restaura San Benedetto il Moro
Sicilbanca apre a Palermo e restaura San Benedetto il Moro
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...