Albanese "Il Ponte sullo stretto è la madre di tutte le infrastrutture"

Albanese 'Il Ponte sullo stretto è la madre di tutte le infrastrutture'
di Italpress

PALERMO (ITALPRESS) - "Il Ponte è la madre di tutte le infrastrutture, va fatto perché senza non si possono completare l'alta velocità ferroviaria e l'anello autostradale. Il Sud e la Sicilia devono essere al centro dell'agenda del nuovo governo perché se funzionano se ne avvantaggia tutto il Nord e il Paese, in quanto i porti e i nodi logistici del Nord e del Centro sono congestionati. Ma la Sicilia deve presentarsi unita e compatta. Continuare con i veti e con il derby Palermo-Catania, per il quale si è fatto l'interporto di Catania e non si fa quello di Termini Imerese, oppure i due aeroporti rivali non decollano abbastanza, non ci fa andare da nessuna parte". Lo ha detto Alessandro Albanese, a margine della presentazione del "Piano strategico per le infrastrutture" di Unioncamere Sicilia, di cui è vicepresidente. "All'estero - ha aggiunto - ci si deve presentare come destinazione unica Sicilia, non come Palermo o Catania o Trapani o Comiso. L'hub aeroportuale si fa se si sta nel mercato, se si fanno parlare gli operatori, se si fanno le privatizzazioni e se si tratta con le compagnie low cost. Unioncamere Sicilia presenta oggi questo Piano strategico, facile e di poco costo, e chiede al governo nazionale e a quello regionale di finanziarlo in tempi brevi. E Uniocamere Sicilia si presenta come soggetto che vuole favorire una 'pacificazione' in Sicilia, mettendo d'accordo tutti i soggetti, politica, imprese, sindacati, parti sociali". foto ufficio stampa Unioncamere Sicilia (ITALPRESS). vbo/r 26-Ott-22 11:51