Tiscali.it
SEGUICI

Albanese "Il Ponte sullo stretto è la madre di tutte le infrastrutture"

di Italpress   
Albanese 'Il Ponte sullo stretto è la madre di tutte le infrastrutture'

PALERMO (ITALPRESS) - "Il Ponte è la madre di tutte le infrastrutture, va fatto perché senza non si possono completare l'alta velocità ferroviaria e l'anello autostradale. Il Sud e la Sicilia devono essere al centro dell'agenda del nuovo governo perché se funzionano se ne avvantaggia tutto il Nord e il Paese, in quanto i porti e i nodi logistici del Nord e del Centro sono congestionati. Ma la Sicilia deve presentarsi unita e compatta. Continuare con i veti e con il derby Palermo-Catania, per il quale si è fatto l'interporto di Catania e non si fa quello di Termini Imerese, oppure i due aeroporti rivali non decollano abbastanza, non ci fa andare da nessuna parte".

Lo ha detto Alessandro Albanese, a margine della presentazione del "Piano strategico per le infrastrutture" di Unioncamere Sicilia, di cui è vicepresidente. "All'estero - ha aggiunto - ci si deve presentare come destinazione unica Sicilia, non come Palermo o Catania o Trapani o Comiso. L'hub aeroportuale si fa se si sta nel mercato, se si fanno parlare gli operatori, se si fanno le privatizzazioni e se si tratta con le compagnie low cost. Unioncamere Sicilia presenta oggi questo Piano strategico, facile e di poco costo, e chiede al governo nazionale e a quello regionale di finanziarlo in tempi brevi. E Uniocamere Sicilia si presenta come soggetto che vuole favorire una 'pacificazione' in Sicilia, mettendo d'accordo tutti i soggetti, politica, imprese, sindacati, parti sociali". foto ufficio stampa Unioncamere Sicilia (ITALPRESS). vbo/r 26-Ott-22 11:51 .

di Italpress   

I più recenti

Aeroporto Palermo, Burrafato Porta di accesso alla Sicilia
Aeroporto Palermo, Burrafato Porta di accesso alla Sicilia
Aeroporto Palermo, al via stagione estiva con 90 destinazioni
Aeroporto Palermo, al via stagione estiva con 90 destinazioni
Aggressione omofoba a Palermo, identificato branco
Aggressione omofoba a Palermo, identificato branco
L’ombra delle scommesse clandestine dietro alla sparatoria allo Sperone di Palermo
L’ombra delle scommesse clandestine dietro alla sparatoria allo Sperone di Palermo

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...