Corte Conti: Crocetta a giudizio

Corte Conti: Crocetta a giudizio
di ANSA

(ANSA) - PALERMO, 1 APR - Prosciolti in primo grado, ora per il governatore della Sicilia Rosario Crocetta e l'ex pm Antonio Ingroia, amministratore unico di 'Sicilia e-Servizi', si profila la comparizione in giudizio. E' la conseguenza della decisione dei giudici d'appello della Corte dei conti di accogliere il ricorso del procuratore contabile contro la sentenza dei giudici della sezione giurisdizionale per la Sicilia che aveva dichiarato il difetto di giurisdizione sulle assunzioni in Sicilia e-Servizi, società pubblica per l'informatizzazione della Regione siciliana. Tuttavia, è probabile che a questo punto i legali di Crocetta e Ingroia facciano ricorso alla Cassazione. "E' una singolare decisione tecnica che comunque non entra nel merito - commenta Ingroia - Vedremo cosa accadrà, intanto la Corte dei Conti rivendica solo la propria competenza a giudicare. Mentre le uniche decisioni nel merito sono quelle del tribunale del lavoro che ha ribadito non soltanto la legittimità delle assunzioni, ma la loro doverosità".