La brigata Sassari torna a casa dopo la missione in Libano. Le immagini commoventi in aeroporto

Tiscali

La Brigata ha lasciato il Libano dove ha mantenuto il comando dell’operazione "Leonte" inserita nella missione Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon), la Forza di interposizione delle Nazioni Unite nel Sud del Libano. A subentrare ai Dimonios, la Brigata di cavalleria "Pozzuolo del Friuli".

"Durante questi sei mesi gli uomini e le donne della Brigata Sassari si sono distinti nel condurre una serie di attività operative che sono la ragione di vita dei caschi blu di Unifil", ha detto il generale Beary, che rivolgendosi poi al personale ha proseguito: "Siate fieri del legame che avete instaurato con la popolazione locale, testimoniato dalle autorità libanesi qui presenti oggi, segno dell’affetto e del rispetto della popolazione libanese".