Festa della Montagna Gonnosfanadiga 2017, scopri il programma

Tiscali

All'insegna della continuità, anche quest'anno Gonnosfanadiga (Sardegna) offre la possibilità di vivere momenti speciali, immersi nei freschi boschi del Linas o avvolti dal profumo delle prelibate specialità locali. Il Comune e la Pro Loco, con la collaborazione di altre associazioni locali, organizza domenica 7 maggio la “festa della Montagna”.

Per l’occasione” l’associazione Parco Monte Linas Gonnosfanadiga propone per gli amanti della natura e del trekking un’escursione mirata a far conoscere la flora del Linas e una delle vette più alte del Sud Sardegna. Panorami unici, la meta sarà Punta Cammedda (1214 m s.l.m.), l’avvicinamento avverrà attraverso un percorso ad anello di 8 chilometri e con un grado di difficoltà medio/alto.

"L’associazione è stata fortemente voluta dopo che ho conseguito nella primavera 2016 il diploma nazionale per guida trekking e dopo una lunga esperienza nel praticare questa attività nelle nostre montagne”, spiega la guida Ivano Putzolu. Che poi racconta: “Scalando le cime, attraversando foreste del massiccio del Linas, nel silenzio della natura, interrotto solo dallo calmo ritmo dei ruscelli, mi sono capitate esperienze uniche: il cinghiale che attraversa il sentiero, i maschi dei cervi che con il loro bramito corteggiano le femmine, volpi, conigli e lepri che con fare circospetto abitano la radura. L’aquila che maestosa imperversa nel cielo”. Oltre alla fauna, il Linas riserva specie di flora endemiche rarissime, come l’elicriso del Linas (Helichrysum Montelinasanum), scoperto da un botanico tedesco nel lontano 1933 , la Buglossa (Anchusa Montelinasana).

Per info e prenotazioni e avere maggiori dettagli si raccomanda di contattarci entro venerdì 5 maggio telefonando al numero 3288681856 o scrivendo a parco.montelinas@virgilio.it. La quota di partecipazione è di euro 5,00 che comprende l’assicurazione ed il servizio guida, il pranzo organizzato dalla Pro Loco avrà un costo di euro 10,00.