Toninelli, Sardegna priorità per il M5s

Toninelli, Sardegna priorità per il M5s
di ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 17 GEN - "E' inutile nascondere che per il M5s la Sardegna rappresenta una priorità: dopo essere stato in Sicilia e Calabria, oggi sono qui e presto tornerò per altri incontri". Lo ha detto il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli che all'aeroporto di Cagliari ha incontrato i candidati del M5s alle elezioni suppletive della Camera del 20 gennaio e alle regionali del 24, rispettivamente Luca Caschili e Francesco Desogus. Toninelli con i due candidati ha affrontato i principali problemi che affliggono la Sardegna, dai trasporti alla mancanza di lavoro. "E' inaccettabile che la vecchia politica abbia abbandonato questa regione, con tanti ragazzi costretti a lasciare l'isola e tornare solo per le vacanze", ha osservato. "Una cosa deve essere chiara a tutti: Luca Caschili è l'unico candidato della maggioranza alle suppletive di Cagliari. Lo dico ai 250mila sardi che andranno a votare, se volete avere come rappresentate un parlamentare che conosce il territorio e ha studiato, dovete votare lui, tutti gli altri sono dell'opposizione - ha detto il ministro pentastellato ribadendo quanto già affermato sempre in Sardegna dal vicepremier Luigi Di Maio nei giorni scorsi. Il riferimento è alla Lega che in questo caso si presenta con il centrodestra, come avvenne il 4 marzo. "Però c'è il timore che in pochi vadano a votare, si parla poco di queste elezioni", ha concluso il ministro.(ANSA).