Tiscali.it
SEGUICI

Tim, parte a Collinas il piano di cablaggio in fibra "Italia 1Giga"

di Italpress   
Tim, parte a Collinas il piano di cablaggio in fibra 'Italia 1Giga'

COLLINAS (SU) (ITALPRESS) - Con l'apertura dei primi cantieri entro febbraio prenderanno il via a Collinas gli interventi di cablaggio del Gruppo TIM nell'ambito del Piano Italia 1 Giga per portare connessioni ultrabroadband in circa 600 nuovi civici situati nelle aree del territorio comunale previste dal bando. L'iniziativa rientra nella Strategia nazionale per la Banda Ultra Larga ed è finanziata per il 70% attraverso i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e per il restante 30% da investimenti del Gruppo TIM. Il Raggruppamento composto da TIM e FiberCop, la società infrastrutturale del Gruppo, si è infatti aggiudicato 7 dei 15 lotti messi a bando da Infratel Italia nell'ambito del Piano Italia 1 Giga, per un valore di oltre 1,6 miliardi di euro di finanziamento, ai quali si aggiungono circa 700 milioni di investimento diretto. L'obiettivo è garantire entro il 2026, grazie alla posa di fibra ottica nella rete di accesso, una velocità di connessione di almeno 1 Gigabit/s in download e 200 Megabit/s in upload. Collinas rientra tra i comuni interessati da questo vasto programma che, complessivamente, interessa 10 Regioni (Piemonte, Val d'Aosta, Liguria, Abruzzo, Molise, Sardegna, Umbria, Marche, Calabria e Basilicata) più le Province autonome di Trento e Bolzano.

"Il progetto di connessione delle abitazioni di Collinas con banda ultra larga rappresenta un passo fondamentale per il superamento del digital divide che, sebbene Collinas sia coperta dal 5G, è tra le principali criticità che penalizzano le piccole Comunità sia per il permanere di giovani e imprese sul territorio, sia per la capacità di attrarre nuove famiglie in paesi che soffrono particolarmente l'inverno demografico che stiamo vivendo - dichiara il Sindaco, Francesco Sanna. Guardiamo a quest'iniziativa con fiducia e ottimismo in quanto innova un'infrastruttura telematica a servizio del paese ormai vecchia. Circa i lavori abbiamo avuto ampie rassicurazioni sui tempi e le modalità di esecuzione, che saranno condotti cercando di limitare al minimo i disagi e gli scavi nelle strade del paese anche in considerazione della recente riqualificazione di queste con il rifacimento di tutti gli asfalti". "L'avvio a Collinas degli interventi previsti dal Piano Italia 1 Giga - sottolinea Francesco Castia, Responsabile Field Operations Line Sardegna di TIM - rappresenta un'importante tappa del processo di digitalizzazione di questo territorio che avrà una infrastruttura di Tlc moderna che consente ai cittadini e alle aziende di usufruire di una connessione estremamente veloce e sicura e di accedere sempre più a servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell'economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani in tutte le aree del Comune, ad esempio nel campo dell'infomobilità e in quello della sicurezza. Grazie alla collaborazione ed al dialogo con questa Amministrazione, abbiamo raggiunto degli accordi che consentiranno di cablare in maniera capillare a partire da Via Vittorio Emanuele per proseguire in Via Mazzini, Via Kennedy, Via Garibaldi e Via San Sebastiano. Oltre alla copertura FTTH andremo ad incrementare la capacità di alcune stazioni radio base per potenziare la copertura 5G nel Comune". TIM, attraverso FiberCop, prosegue così il proprio percorso per realizzare una rete ultrabroadband su tutto il territorio nazionale. FiberCop già oggi garantisce una copertura di oltre il 94% delle linee fisse attraverso tecnologie FTTC e FTTH e proseguirà nello sviluppo della copertura FTTH, con velocità di connessione fino a 10 Gigabit/s, con l'obiettivo di raggiungere circa il 60% delle unità immobiliari su base nazionale. (ITALPRESS).Foto: Ufficio stampa Tim tvi/com 28-Feb-24 20:31 .

di Italpress   

I più recenti

Neve primaverile sui monti della Sardegna
Neve primaverile sui monti della Sardegna
Sciolto il consiglio comunale di Cagliari, Marras commissaria
Sciolto il consiglio comunale di Cagliari, Marras commissaria
Assessore Satta incontra associazioni agricole Patto per il benessere
Assessore Satta incontra associazioni agricole Patto per il benessere
'Basta suicidi in carcere', dalla Sardegna appello alla politica
'Basta suicidi in carcere', dalla Sardegna appello alla politica

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...