Soru (Pd) boccia Giunta Pigliaru

Soru (Pd) boccia Giunta Pigliaru
di ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 10 NOV - L'operato della Giunta Pigliaru? "non mi è piaciuto. In cinque anni non si è visto nulla: dal Ppr alla legge urbanistica, dalla Statutaria al miglioramento della burocrazia, dalla continuità territoriale, oggi inesistente, sino alla questione delle entrate con la cancellazione dei ricorsi promossi davanti alla Corte Costituzionale". E' un fiume in piena l'europarlamentare del Pd Renato Soru che dopo avere partecipato a Nuoro ad un incontro di Autodeterminatzione spiega che tra qualche mese, quando finirà la sua attività in Europa non si ricandiderà: "tornerò a fare l'imprenditore e oggi posso offrire il mio punto di vista". "Andrea Murgia dice che non ci saranno alleanze con il centrosinistra perché non gli è piaciuta la gestione Pigliaru. Nemmeno a me. É difficile condividere certe azioni nonostante Pigliaru avesse individuato il problema nella burocrazia ma non sia riuscito ad agire bene. L'Europa non ha regole sbagliate, perché negli altri Paesi funzionano. Le colpe non sono sempre degli altri - spiega all'ANSA - ma forse dobbiamo incolpare anche noi stessi per quello che non facciamo". E se il tema dell'insularità non lo convince ("sembra uno di quegli argomenti tirati fuori per sviare") attacca l'assessore regionale del Bilancio e vicepresidente Raffaele Paci sugli accantonamenti. "Lo Stato non ci ha truffato - spiega ancora Soru - piuttosto il tutto deriva dalla sua decisione, in perfetta solitudine, di firmare l'accordo con Padoan che ha cancellato i ricorsi alla Corte Costituzionale sul fronte delle entrate". Infine una bordata sulle regionali: "sento tanto parlare di nomi e di alleanze e mai di programmi per il futuro".(ANSA).