Tiscali.it
SEGUICI

Santa Barbara, Solinas "Sulcis Iglesiente culla tradizione mineraria"

di Italpress   
Santa Barbara, Solinas 'Sulcis Iglesiente culla tradizione mineraria'

CAGLIARI (ITALPRESS) - "Ricordiamo l'opera di Santa Barbara, martire cristiana e patrona dei minatori, in una delle città simbolo dell'attività mineraria in Sardegna. Iglesias e tutto il Sulcis sono state storicamente e sono ancora oggi realtà importanti per il tessuto economico regionale, sapendo reinventarsi e prestare i propri territori alle mutate esigenze industriali nel corso dei decenni. Questa Giunta sostiene senza mezzi termini il ricco patrimonio storico e culturale della zona e i suoi lavoratori". Così il Presidente Solinas in occasione della ricorrenza.

In rappresentanza del Presidente, l'assessore dell'Industria, Anita Pili, si è recata questa mattina a Iglesias per prendere parte alle celebrazioni. "Insieme ai lavoratori del Sulcis per celebrare Santa Barbara: un momento in cui tenere vivo il ricordo della sua capacità di affrontare il pericolo con fede, coraggio e serenità anche quando non c'è alcuna via di scampo". "Conosciamo bene la realtà del Sulcis Iglesiente - ha aggiunto l'assessore dell'Industria - con le sue problematiche ma anche con le sue ricchezze. È obiettivo costante del mio assessorato e di questa Giunta fare tutto il possibile per preservare il ruolo di questo territorio nell'economia isolana e di conseguenza la serenità dei suoi abitanti, il tutto nel rispetto del patrimonio paesaggistico". "Ringrazio il comitato delle lavoratrici e dei lavoratori Igea, l'associazione E. Ferraris, il Sindaco Mauro Usai, l'amministrazione comunale di Iglesias e il parroco per l'accoglienza", ha concluso l'assessore, che dopo le celebrazioni, accompagnata anche da una rappresentanza del servizio attività estrattive dell'assessorato dell'industria, ha fatto visita alla miniera di Monteponi e al palazzo Bellavista. -foto ufficio stampa Regione Sardegna - (ITALPRESS). mgg/com 04-Dic-23 14:10 .

di Italpress   

I più recenti

Seggi chiusi alle 22 per le regionali in Sardegna
Seggi chiusi alle 22 per le regionali in Sardegna
Sardegna: affluenza regionali vola al 44,1% alle 19
Sardegna: affluenza regionali vola al 44,1% alle 19
Sardegna, pochi votanti in casa trasformata in seggio elettorale
Sardegna, pochi votanti in casa trasformata in seggio elettorale

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...