Nel post voto i dem sardi auspicano il confronto con le opposizioni ed il congresso regionale

Nel post voto i dem sardi auspicano il confronto con le opposizioni ed il congresso regionale
di Agenzia DIRE

CAGLIARI - Proseguire la strada del coordinamento e del confronto tra le forze di opposizione presenti in Consiglio regionale (vedi il Movimento 5 stelle), e congresso regionale non più rinviabile. Questi in estrema sintesi gli obiettivi dei dem sardi consiglio regionale. "Il gruppo consiliare del Pd riunito per valutare l’esito del risultato elettorale delle elezioni politiche in Sardegna prende atto come il dato complessivo del partito e della coalizione di Centro sinistra-progressista, pur segnando un incremento percentuale rispetto alle precedenti elezioni politiche, sia da considerarsi insoddisfacente rispetto alle aspettative. La somma dei risultati ottenuti dalle forze di opposizione, complessivamente superiori a quelle ottenute dal centro destra oggi al governo della regione, indica un chiaro orientamento dei Sardi", scrivono i democratici sardi.UNA DIRIGENZA IN GRADO DI COSTRUIRE UN PROGRAMMA ALTERNATIVO ALLE DESTRE"Per questo- prosegue il gruppo Pd- auspica nella prosecuzione e rafforzamento della strada già avviata di coordinamento e confronto tra le forze opposizione presenti in Consiglio Regionale il percorso da seguire. Ritiene inoltre non ulteriormente rinviabile la celebrazione del congresso regionale del partito in modo da eleggere una dirigenza riconosciuta in grado di costruire, all’interno delle più ampie alleanze, un programma di governo alternativo al centro destra e realmente rispondente alle esigenze dei Sardi.