Tiscali.it
SEGUICI

Esercitazioni e basi militari in Sardegna, Crosetto ribadisce: “Impensabile una riduzione”

di Agenzia DIRE   
Esercitazioni e basi militari in Sardegna, Crosetto ribadisce: “Impensabile una riduzione”

CAGLIARI - Nessuna riduzione delle "servitù militari" in Sardegna, perché il territorio isolano rimane "strategico e rilevantissimo per la difesa", una risorsa "preziosa per supportare le attività addestrative nazionali in un contesto internazionale di nota gravità e complessità". A ribadirlo, rispondendo a un'interrogazione della deputata sarda di Alleanza verdi e sinistra, Francesca Ghirra, è il ministro della Difesa, Guido Crosetto.La presenza militare in Sardegna, "nella sua accezione più ampia, è una presenza delle istituzioni dello Stato ancora necessaria e preziosa- le parole del ministro- visto l’impegno che le nostre Forze armate sono chiamate a svolgere ogni giorno, nel contesto nazionale e soprattutto internazionale, per tutelare gli interessi di tutti". L’attuale quadro strategico "non consente di ragionare in termini di riduzioni di attività delle Forze armate- rimarca il ministro-.

La difesa assicura e assicurerà, invece, ogni possibile contributo per lo sviluppo sostenibile della Regione Sardegna attraverso investimenti volti a incrementare la ricerca scientifica, lo sviluppo tecnologico, l’innovazione, non solo in campo militare, a testimonianza della centralità che tale regione ha nello sviluppo del Paese".L’attuale percorso di collaborazione tra la Regione Sardegna e il ministero della Difesa, ricorda Crosetto, "è solido e reciprocamente proficuo e soddisfacente. Il territorio sardo rimane strategico e rilevantissimo per la difesa, quale risorsa preziosa per supportare le attività addestrative nazionali in un contesto geostrategico internazionale di nota gravità e complessità".Ma l'esponente del governo assicura: "Massima attenzione al rispetto delle norme ambientali"In ogni caso, spiega il ministro, già da alcuni anni, e grazie anche al protocollo d’intesa recentemente rinnovato tra la Regione e il ministero, "si è potuta instaurare una sempre più stretta interlocuzione in favore di una piena comprensione delle reciproche esigenze istituzionali. Proprio in riferimento alla tutela dell’ambiente e del territorio, si è dimostrata sempre fattiva la postura delle parti nel conciliare, nella massima trasparenza, le reciproche sensibilità con le necessità addestrative". Il protocollo d’intesa "ha permesso di disciplinare il perimetro di tali interazioni, creando occasioni di confronto che hanno abilitato convergenze su progettualità ad alto tasso tecnologico e di ampio respiro strategico, promuovendo l’indotto e cospicue ricadute occupazionali sul territorio, nel massimo rispetto delle norme ambientali". Crosetto ricorda "come esempi fattivi di collaborazione", la sospensione delle esercitazioni militari, dal primo al 30 settembre di ogni anno, e nel periodo delle festività pasquali e natalizie, "l’apertura estiva a tutta la cittadinanza delle spiagge, situate in prossimità del poligono di Teulada e San Lorenzo, la cessione al comune di Teulada della spiaggia del porto Tramatzu con le relative pertinenze".

di Agenzia DIRE   

I più recenti

Sardegna: FdI sfida Todde, 'se coerente cancelli poltronificio'
Sardegna: FdI sfida Todde, 'se coerente cancelli poltronificio'
Todde Un mese passato a smontare i danni DELLA precedente giunta
Todde Un mese passato a smontare i danni DELLA precedente giunta
Sardegna, Todde Incontrerò Fitto su fondi non spesi da giunta Solinas
Sardegna, Todde Incontrerò Fitto su fondi non spesi da giunta Solinas
Europee, Chinnici Priorità lotta alla mafia, insularità e giovani
Europee, Chinnici Priorità lotta alla mafia, insularità e giovani
Teleborsa

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...