Tiscali.it
SEGUICI

Comunali 2023, ballottaggi e primo turno in Sicilia e Sardegna: cala affluenza

di Adnkronos   
Comunali 2023, ballottaggi e primo turno in Sicilia e Sardegna: cala affluenza

Roma, 28 mag. (Adnkronos) - Si conferma in calo l'affluenza ai ballottaggi per le elezioni comunali 2023. A votare, alle 19, è stato il 27,64% (1.595 sezioni su 1.595): al primo turno era stato il 35,95%. Anche alle 12 l'affluenza era in calo: secondo i dati di Eligendo, il portale del ministero dell'Interno pervenuti da 1.1595 su 1.595 sezioni, si è attestata al 12% contro il 13,86% del primo turno

A Catania, alle 12, in base ai dati visibili sul portale del servizio elettorale dell’assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica, la percentuale dei votanti si è attestata all’11,13%. Il dato generale in Sicilia, con tutti i 128 comuni chiamati alle urne è stata del 12,55%.

Affluenza in calo alle 12 anche alle comunali in Sardegna. Secondo i dati di Eligendo relativi a 171 sezioni su 171 sezioni, l'affluenza è stata al 17,17% contro il 22,93% delle precedenti consultazioni.

Si sono aperti dalle 7.00 i seggi nei 41 comuni che al primo turno del 14 e 15 maggio sono andati ai ballottaggi per l'elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale. Tra questi ci sono anche 7 capoluoghi: Vicenza, Massa, Pisa, Siena, Terni, Ancona e Brindisi. I seggi rimarranno aperti fino alle 23 di oggi per poi riaprire domani dalle 7 alle 15. I cittadini coinvolti sono complessivamente 1 milione 340mila 688.

Seggi aperti anche nei 128 comuni siciliani e nei 39 sardi dove si vota per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale. Anche qui resteranno aperti oggi fino alle 23 per poi riaprire domani mattina dalle 7 alle 15. Subito dopo inizierà lo spoglio.

Tra i 128 comuni siciliani, quattro sono capoluoghi di provincia: Catania, Siracusa, Ragusa e Trapani. In 113 seggi, quelli relativi ai comuni con meno di 15mila abitanti, si voterà con il sistema maggioritario, mentre nei restanti 15 si voterà con il proporzionale e gli eventuali ballottaggi si faranno l'11 e il 12 giugno.

In Sardegna invece soltanto due comuni dei 39 al voto, Assemini e Iglesias, superano i 15mila abitanti e l'eventuale ballottaggio si farà sempre l'11 e il 12 giugno.

di Adnkronos   
I più recenti
Allarme carceri sarde, “Ormai enormi manicomi”
Allarme carceri sarde, “Ormai enormi manicomi”
Arriva prima ondata calore, in Sardegna 44 gradi e 39 a Roma
Arriva prima ondata calore, in Sardegna 44 gradi e 39 a Roma
Pesca record a Santa Teresa di Gallura, preso un tonno di 220 chili
Pesca record a Santa Teresa di Gallura, preso un tonno di 220 chili
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...