Camera approva dimissioni ex M5S Mura

Camera approva dimissioni ex M5S Mura
di ANSA

(ANSA) - ROMA, 27 SET - La Camera ha approvato le dimissioni del deputato cagliaritano Andrea Mura, eletto con il M5S e poi espulso dal Movimento perché accusato di aver fatto troppe assenze in Aula, in quanto impegnato con la sua attività di velista. Sono stati 295 i voti favorevoli, 181 quelli contrari. Mura non era presente alla seduta di oggi sulle sue dimissioni e ha inviato una lettera per ribadire e spiegare le sue dimissioni. "Ho perso solo sette sedute causa malattia - ha scritto il velista cagliaritano -. Ho subito un linciaggio mediatico per dichiarazioni mai fatte. Mi dimetto per tornare a essere un cittadino comune, per dedicarmi allo sport e al mare". E ora a Cagliari si dovrà tornare alle urne. Mura, infatti, è stato eletto nel collegio uninominale del capoluogo, per cui occorrono delle elezioni suppletive per individuare il nuovo deputato che lo sostituirà. Il Rosatellum prevede che circa due terzi dei deputati vengano eletti in listini proporzionali e un terzo in collegi uninominali. Se a dimettersi è un deputato eletto nel listino proporzionale, gli subentra il candidato primo dei non eletti. Nel caso di un deputato eletto in un collegio maggioritario uninominale, come Andrea Mura, si ricorre alle elezioni suppletive. (ANSA).