Assalti a portavalori e caveau, 27 arresti in Sardegna

di Ansa

Associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, al traffico internazionale e alla detenzione di armi comuni da guerra e clandestine, all'organizzazione di rapine e assalti a caveau e furgoni portavalori e smercio di banconote false. Sono le accuse contestate ai membri del gruppo criminale smantellato questa mattina dai carabinieri del Comando provinciale di Cagliari. 32 le ordinanze di custodia cautelare (20 in carcere e 12 ai domiciliari) eseguite dai militari dell'Arma nelle province di Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari, Livorno, Grosseto, Roma, Caserta e Napoli, nonche' nel territorio della Corsica, disposte dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Cagliari. Il blitz e' la fase conclusiva dell'indagine denominata "Maddalena". Con il traffico di droga volevano finanziare rapine a portavalori e caveau: almeno tre i colpi programmati ma saltati all'ultimo momento per problemi organizzativi e per le indagini delle forze dell'ordine.