Agricoltura, salta il tavolo sulle risorse Ue. L’ira dei pastori: “Nessun rispetto per il mondo delle campagne”

Agricoltura, salta il tavolo sulle risorse Ue. L’ira dei pastori: “Nessun rispetto per il mondo delle campagne”
di Agenzia DIRE

CAGLIARI - Esplode la rabbia dei pastori sardi, infuriati dopo l'annullamento dell'incontro in vista del tavolo tecnico sulla Politica agricola dell'Unione europea, convocato questo pomeriggio nella commissione Attività produttive del Consiglio regionale. L'appuntamento, concordato con l'assessora all'Agricoltura Gabriella Murgia, è saltato perché nel frattempo la Regione ha convocato nelle stesse ore un vertice sulla "blue tongue" dei cervi -la malattia esplosa nei giorni scorsi nell'isola- senza però indicare una nuova data per fare il punto sulla Pac. I rappresentanti dei pastori, nonostante l'annullamento dell'incontro, hanno raggiunto Cagliari, organizzando un sit-in sotto il Consiglio regionale. "Ne ho visto di giunte regionali, ma mai cialtrone come questa- tuona uno dei portavoce della protesta, Mario Carai-. Se la metà degli elettori non vanno più a votare forse è il caso di farsi qualche domanda". Ribadisce Fabio Pisu: "Non è rispettoso trattare i pastori in questo modo. A breve ci saranno le elezioni, i politici vadano a chiedere i voti alle associazioni di categoria, visto che noi non contiamo niente".Durante il sit in i pastori hanno avuto un confronto con Dario Giagoni, neo deputato della Lega e coordinatore del Carroccio nell'isola. Lo stesso Giagoni non ha nascosto il suo disappunto per l'annullamento dell'incontro sulla Pac, soprattutto per la mancata convocazione di un nuovo vertice, attaccando duramente Murgia: "Non ho parole, i pastori hanno ragione, il comportamento dell'assessora è stato irresponsabile".GIAGONI: "DA ASSESSORA MURGIA ATTEGGIAMENTO IRRESPONSABILE, SOLINAS RIFLETTA IN OTTICA RIMPASTO...""Io posso solo dire che sono mortificato davanti a questo sgarbo- aggiunge Giagoni- quando si fanno le promesse, poi si devono mantenere. Non è possibile tenere questi comportamenti nei confronti di chi lavora nelle campagne, già in difficoltà per la crisi che stiamo attraversando". Quindi la sottolineatura: "Non dico che Murgia non dovesse presentarsi all'incontro sulla malattia dei cervi convocato dal presidente Christian Solinas, ma avrebbe dovuto indicare un'altra data nell'immediato per istituire finalmente il tavolo tecnico che i pastori aspettano da tempo. Forse è opportuna una riflessione da parte del governatore in ottica rimpasto, si pensi se è meglio confermare o meno l'assessora Murgia".Il parlamentare ha quindi fatto sapere di aver contattato il sottosegretario all'Agricoltura, Luigi D'Eramo, sulla questione della Pac: "Gli ho mandato un elenco con le criticità esposte anche oggi dai pastori sardi- spiega Giagoni-. Il sottosegretario mi ha confermato il suo impegno per trovare una soluzione sugli aiuti europei".