Nuovo contrassegno di sosta per disabili, Sanluri in regola con la normativa europea

I vecchi contrassegni di colore arancio non saranno più in regola. Il Comune invita i possessori di contrassegni di vecchio tipo di adeguarsi

Nuovo contrassegno di sosta per disabili, Sanluri in regola con la normativa europea
di Saimen Piroddi

Anche gli automobilisti disabili di Sanluri, seguendo una nuova normativa europea, dal 14 settembre, avranno obbligatoriamente bisogno del nuovo contrassegno di sosta per disabili con fotografia. Questo è quanto emerge da un avviso a firma del comandante dei vigili locali, Roberto Casu. I vecchi contrassegni di colore arancio, a breve, non saranno più in regola. Il Comune invita i possessori di contrassegni di vecchio tipo, anche se non ancora in scadenza, a presentarsi negli uffici della polizia municipale con una fototessera, per potersi adeguare.

Da ora quindi, uscire dai confini nazionali in direzione di Paesi comunitari non sarà più una lotteria per gli automobilisti diversamente abili. In passato infatti, le regolamentazioni, differenti tra Stato a Stato ma anche, spesso, da un Comune nazionale all'altro, creavano non pochi problemi in termini di sanzioni. La nuova normativa estende e semplifica i diritti. In Italia fino a poco tempo fà, per via delle normative di privacy, non solo non era possibile mostrare la foto nel contrassegno, ma non era permesso neanche il pittogramma della carrozzina. La legge italiana non permetteva inoltre l’identificazione della natura dell’autorizzazione.