Turismo, Puglia protagonista al "Pure Life Experiences" di marrakech

Turismo, Puglia protagonista al 'Pure Life Experiences' di marrakech
di Italpress

BARI (ITALPRESS) - La Regione Puglia rafforza la sua immagine nel mondo e lo fa da protagonista, al fianco degli operatori del settore, partecipando al Pure Life Experiences a Marrakech (11-14 settembre), l'evento che da oltre dieci anni coinvolge i principali travel designer del mondo, le proprietà di maggior prestigio, gli esperti di fama internazionale e i giornalisti delle più autorevoli testate del settore turismo. Oltre 500 sono i buyers presenti a questa edizione, di cui Pugliapromozione è "destination partner" per il terzo anno consecutivo. Una presenza, quella della nostra regione, che è cresciuta e si è affermata nel tempo al punto che sarà proprio la Puglia ad ospitare il nuovo evento globale, "Do Not Disturb" 2022, dedicato alle esperienze di viaggio selezionatissime e ultra private, con uso esclusivo di proprietà. L'evento si svolgerà in Puglia, a Borgo Egnazia, dal 14 al 18 novembre. Entrambi gli appuntamenti internazionali, Pure Life Experiences e Do Not Disturb fanno capo a "This Is Beyond", una realtà imprenditoriale fondata sul potere di mettere insieme persone ed esperienze, che mira alla crescita collettiva superando il concetto stesso di "lusso" e di "affari". I "PUREist", coloro che partecipano alla manifestazione, sono ormai una vera e propria community, i cui principi guida sono la capacità di creare avventure su misura in destinazioni che ispirino i viaggiatori, avendo come obiettivo la salvaguardia del pianeta e delle comunità locali. La destinazione Puglia riscuote sempre maggior successo nel target esclusivo grazie alla qualità crescente dell'offerta ricettiva, dei servizi e alla sua autenticità. La Puglia, al Palais des Congrès di Marrakech, ha due aree espositive a cura di Pugliapromozione per presentare a buyers e media internazionali l'offerta del territorio, esperienze e itinerari di viaggio. Uno spazio è dedicato al Business, con le imprese selezionate dal "Pure" tra le migliori realtà pugliesi del settore: fitta l'agenda di appuntamenti per gli operatori pugliesi, che stanno lavorando in stretta sinergia con Aret per promuovere le loro strutture. Nel secondo stand si può scaricare e visualizzare la Guida "Puglia routes & experiences. Travel trade edition", pensata per illustrare il meglio di itinerari ed esperienze con un taglio tecnico dedicato ai travel advisors di tutto il mondo. Per comunicare il brand Puglia i visitatori possono anche stampare cartoline personalizzate #postcardsfrompuglia. Le imprese pugliesi sono presenti anche nell'ambito di importantissimi brand internazionali, come Small luxury hotels ed Exo. Da sottolineare che sempre più Travel advisor propongono la Puglia come best destination, lavorando in rete con le strutture più autentiche ed esclusive del territorio. In Puglia esistono 44 strutture classificate come hotel 5 stelle e 5 stelle lusso per un totale di 4.500 posti letto (1,5% del totale). Nel 2021 sono stati registrati 94mila arrivi per 310mila notti (il 3% degli arrivi in regione). La componente straniera è pari al 37%, valore nettamente al di sopra della media regionale del 25%, con introiti che ammontano a circa 40milioni di euro annui. Per il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano "Rendere la Puglia attrattiva tutto l'anno, non solo d'estate, puntando su un turismo esperienziale, rispettoso dell'ambiente e delle comunità, capace di stringere legami con tutti i Paesi del mondo, è un obiettivo che stiamo realizzando con successo e che mira a sostenere l'economia e i tanti sforzi fatti dagli operatori del settore. La nostra attenzione deve essere massima nel rendere questo sviluppo turistico armonico con la vita delle città e delle persone. Per questo sarà importante accompagnare questa crescita registrata da tutti gli indicatori con una strategia partecipata e condivisa". "La Puglia è best seller nel mondo per la sua autenticità - dichiara l'Assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane - Il turismo esperienziale, in cui i viaggiatori sono immersi nelle tradizioni e nei luoghi iconici come le nostre masserie e i nostri paesaggi, ci permette di essere attrattivi per più segmenti di mercato. Grandi operatori internazionali investono sempre più nella nostra regione e nel turismo di alta gamma. Siamo certi che gli appuntamenti 'Pure' siano un'ottima opportunità per proporre la destinazione Puglia come terra di accoglienza dove vivere esperienze di viaggio trasformative". "La continuità di sforzi verso il mercato estero di fascia alta prosegue - spiega il direttore di PugliaPromozione Luca Scandale - continuiamo ad alimentare i flussi dagli Stati Uniti e dal Nord Europa e da mercati in grande crescita come Emirati arabi, Israele, Canada, Turchia e Australia, stiamo seminando interesse nei segmenti luxury globali che già sono attratti dalla destinazione Puglia. Consolidare questo mercato è un obiettivo strategico, che porta e porterà ricadute economiche sul territorio, considerando anche la tendenza del lusso a viaggiare tutto l'anno contribuendo alla destagionalizzazione".foto: ufficio stampa Regione Puglia (ITALPRESS). tvi/com 14-Set-22 12:21