Tiscali.it
SEGUICI

Puglia, Emiliano "Noi creditori di 4,6 miliardi con il Governo"

di Italpress   
Puglia, Emiliano 'Noi creditori di 4,6 miliardi con il Governo'

BARI (ITALPRESS) - "La Regione Puglia è 'creditrice' del Governo italiano di 4,6 miliardi che il ministro Fitto ancora non ci assegna e che non possiamo utilizzare, con danni incalcolabili per tutti i settori". Lo ha affermato il governatore pugliese Michele Emiliano a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo bando per il Reddito di Dignità. "Ieri - ha proseguito - abbiamo peraltro appreso dell'intenzione della cabina di regia del Pnrr di mettere le mani anche sui fondi europei negoziando con l'Ue un indirizzo centralizzato della loro gestione con la scusa del coordinamento della spesa.

Serve però sapere che il Reddito di Dignità è sopravvissuto fino a oggi e anche oggi possiamo presentarlo grazie all'autonomia che la Regione ha avuto nel gestire i fondi europei in un dialogo esclusivo con le istituzioni europee, senza l'intermediazione, alle volte ideologica, dei governi nazionali". "Questa autonomia delle regioni nei fondi europei è un pilastro fondamentale che purtroppo in queste ore è messo in discussione. Vedremo come evolverà la situazione. Intanto ieri soprattutto Puglia e Campania hanno precisato che non defletteranno sul mantenere l'autonomia delle regioni nella gestione dei fondi europei e del Fondo sociale di Sviluppo e Coesione. Oggi possiamo dire che al funerale del reddito di cittadinanza supplisce la perdurante esistenza del Reddito di Dignità della Regione Puglia" conclude.- foto: xa2/Italpress -(ITALPRESS). xa2/pc/red 07-Dic-23 13:23 .

di Italpress   

I più recenti

Nasce la Control Room di AQP, si prende cura dell'acqua pubblica
Nasce la Control Room di AQP, si prende cura dell'acqua pubblica
Il ministro Schillaci a Bari per Un grande impegno per la Salute
Il ministro Schillaci a Bari per Un grande impegno per la Salute
Inaugurati i nuovi ambulatori e la tac dell'Istituto Tumori di Bari
Inaugurati i nuovi ambulatori e la tac dell'Istituto Tumori di Bari
La Consulta conferma blocco pesca dei ricci di mare in Puglia
La Consulta conferma blocco pesca dei ricci di mare in Puglia

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...