Omicidio a Ostuni, litigio degenera: un morto e un arrestato

Omicidio a Ostuni, litigio degenera: un morto e un arrestato
di Askanews

Roma, 14 lug. (askanews) - Un litigio degenerato in un omicidio. E' accaduto a Ostuni, dove la Polizia di Stato di Brindisi, è intervenuta a seguito della segnalazione di una persona accoltellata. La vittima è stata identificata come Giuseppe Maldarella, 44 anni.L'uomo con evidenti ferite da taglio è stato soccorso e trasportato all'ospedale, ma è deceduto poco dopo. Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Brindisi e del Commissariato ostunese, dopo la segnalazione di altre due persone ferite arrivate all'ospedale di Fasano, hanno potuto stabilire che l'accoltellamento era avvenuto poco prima all'interno di un'abitazione.Alla base del litigio ci sarebbe una relazione sentimentale tra la figlia minorenne di Maldarella e un giovane ostunese. La ricostruzione dei fatti ha portato, nel corso della notte, a ricostruire un grave quadro indiziario a carico di M.L. 20enne, fidanzato della figlia della vittima, che è stato arrestato. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della Squadra Mobile e del Commissariato per ricostruire in ogni dettaglio la dinamica del fatto di sangue.