In Puglia slitta l’avvio delle somministrazioni di vaccino nelle farmacie

In Puglia slitta l’avvio delle somministrazioni di vaccino nelle farmacie
di Agenzia DIRE

BARI - In Puglia l'avvio delle somministrazioni di vaccino anti covid nelle farmacie "slitterà di qualche giorno rispetto a quanto previsto. Inizieremo tra la fine del mese e l'inizio di settembre". Lo dichiara alla Dire Luigi d'Ambrosio Lettieri presidente dell'ordine dei Farmacisti di Bari e Bat spiegando che il rinvio è dovuto "alla pausa estiva, ma noi siamo pronti", specifica. La procedura operativa è stata completata e il personale della farmacie ha "terminato la formazione prevista per le somministrazioni vaccinali". Saranno usati farmaci Pfizer e Moderna e nelle farmacie saranno "somministrate dosi ai cittadini in età vaccinabile, ovvero dai 12 anni in poi", conclude.