Tiscali.it
SEGUICI

Torino, riaperta la linea ferroviaria per l'aeroporto di Caselle

di Italpress   
Torino, riaperta la linea ferroviaria per l'aeroporto di Caselle

TORINO (ITALPRESS) - Al via da domani la nuova linea ferroviaria Torino-Aeroporto-Ciriè-Germagnano, inaugurata dal vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, dal ministro per la Pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo, dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, dall'amministratore delegato di RFI, Gianpiero Strisciuglio, dall'amministratore delegato di Trenitalia, Luigi Corradi e al Direttore Business Regionale e Sviluppo Intermodale di Trenitalia, Maria Annunziata Giaconia, al presidente di Enac, Pierluigi Umberto Di Palma, alla presidente di Sagat-Torino Airport Elisabetta Oliveri, e all'amministratore delegato di Sagat-Torino Airport, Andrea Andorno e a tutte le istituzioni locali. Il treno permetterà ai viaggiatori di raggiungere l'aeroporto di Torino e di Proseguire fino a Ciriè con collegamenti ogni mezz'ora. Tra le stazioni torinesi di Lingotto, Porta Susa, Rebaudengo Fossata e Grosseto e l'aeroporto di Torino viaggeranno 58 treni al giorno, con un tempo di percorrenza di 31 minuti da Porta Susa. Finanziata con oltre 230 milioni di euro, di cui 35 stanziati direttamente dalla Regione Piemonte, l'opera ha previsto la realizzazione della nuova galleria di oltre 3 chilometri, costruita a doppio binario a partire dalla stazione Rebaudengo Fossata, sotto Parco Sempione, corso Grosseto e largo Grosseto, ove la nuova tratta si immette sulla linea storica per raggiungere l'aeroporto e le Valli.

Il progetto era stato approvato nel 2012 e i lavori sono stati appaltati nel 2017 da Ser, la società di committenza regionale, ed eseguiti dall'associazione temporanea d'impresa Itinera spa e Consorzio. La linea, che collega Torino Porta Susa all'Aeroporto di Torino Caselle e alle Valli di Lanzo, è entrata ufficialmente a far parte del network di Rete Ferroviaria Italiana dallo scorso 1° gennaio. Lungo i 42 km di binari, oltre alla realizzazione della nuova tratta, sono stati eseguiti anche importanti lavori di adeguamento agli standard europei per garantire la circolazione in sicurezza dei treni. Inoltre, sono state rese accessibili in autonomia a tutti i passeggeri le nuove stazioni di Torino Aeroporto, Venaria Reale Rigola Stadio e Torino Corso Grosseto, e sono state ricomprese nel circuito Sala Blu le stazioni di Venaria Reale Reggia, Caselle Torinese, Cirie, Mathi e Lanzo. Per Gianpiero Strisciuglio, amministratore delegato di Rfi, «l'acquisizione del ramo d'azienda piemontese di Gtt rientra nella più ampia strategia di Rfi di integrare nel network nazionale le reti regionali, dando a tutti i territori le stesse opportunità di accessibilità e di collegamento. Abbiamo assorbito 110 risorse e avviato lavori per circa 200 milioni di euro. Investimento per potenziare e adeguare la rete agli standard europei, a cui si aggiungono gli investimenti della Regione Piemonte. Un esempio positivo di collaborazione tra istituzioni". "Il collegamento che presentiamo oggi concretizza ulteriormente gli impegni di Trenitalia nel trasporto regionale, per offrire una migliore risposta alla crescente domanda di mobilità, anche turistica. Abbiamo un piano di investimenti al 2026 da oltre 1 miliardo di euro all'anno che si focalizza sul rinnovo della flotta e sull'avvio di soluzioni sempre più adatte alle esigenze dei viaggiatori. Con l'inaugurazione di questo nuovo servizio, salgono a 20 gli aeroporti collegati con le stazioni via treno, bus, people mover e airlink" dichiara l'amministratore delegato di Trenitalia, Luigi Corradi. Le attuali linee del Servizio Ferroviario Metropolitano 4 (tra Alba e Torino) e 7 (tra Fossano e Torino) proseguiranno il percorso verso l'aeroporto di Torino, con fermate in tutte le principali stazioni ferroviarie del nodo di Torino e di Venaria Reale Rigola Stadio, utile per raggiungere comodamente l'Allianz Stadium e Venaria Reale Reggia, da dove sarà facilmente raggiungibile la residenza sabauda. Sulla direttrice tra Alba e l'aeroporto viaggeranno 25 treni al giorno, tra Bra e l'aeroporto 27, tra Fossano e l'aeroporto 25. Con il prolungamento delle linee SFM4 e SFM7 saranno facilmente collegati all'aeroporto non solo il territorio delle Langhe, ma anche a Fossano, Trofarello, Carmagnola e Bra.foto: ufficio stampa regione Piemonte (ITALPRESS). xb2/trl/tvi/red 19-Gen-24 16:50 .

di Italpress   
I più recenti
“Piemonte primo in Italia per crescita occupazionale”
“Piemonte primo in Italia per crescita occupazionale”
Bongioanni Portare le eccellenze piemontesi sul mercato cinese
Bongioanni Portare le eccellenze piemontesi sul mercato cinese
Compagnia San Paolo, Gilli Continuità con più internazionalizzazione
Compagnia San Paolo, Gilli Continuità con più internazionalizzazione
Compagnia San Paolo, anche nel 2025-2028 previste erogazioni per 700 mln
Compagnia San Paolo, anche nel 2025-2028 previste erogazioni per 700 mln
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...