Sondaggio Swg, a Torino Damilano avanti. Lo Russo segue, M5s all'8,5%

Sondaggio Swg, a Torino Damilano avanti. Lo Russo segue, M5s all'8,5%
di Italpress

TORINO (ITALPRESS) - Le amministrative di Torino hanno un favorito ed è al momento Paolo Damilano, il candidato del Centrodestra. Lo ha certificato un sondaggio diffuso oggi dal Pd, che sostiene invece Stefano Lo Russo. La coalizione di quest'ultimo infatti si fermerebbe, secondo i dati raccolti da Swg, tra il 29 giugno e il 12 luglio su un campione di 1.600 persone, al 41% mentre Damilano arriverebbe al 43%. Lontanissimo il M5S, che correrà da solo, che arriva appena all'8,5%, in calo continuo dall'exploit del 2016 che portò alla vittoria al ballottaggio di Chiara Appendino, che raccolse 118.273 voti al primo turno pari al 30,92% e arrivò a 202.764 al ballottaggio conquistando il 54,56% delle preferenze. Un altro mondo e cinque anni di amministrazione pentastellata non hanno evidentemente convinto i torinesi, con i grillini progressivamente scesi al 24,2% alle Politiche 2018 al 13,3% alle Europee 2019 e poi stabilmente sotto il 10% da quel momento. La partita è quindi tutta tra Damilano e Lo Russo. Il primo è un volto nuovo, che cavalcando gli exploit di Lega e Fdi, spera di farcela. Il Carroccio è dato al 21,5%, il partito di Giorgia Meloni all'11%, poi Forza Italia all'8% e la lista di Damilano, Torino Bellissima, al 2,5%. Nel Centrosinistra il Pd traina Lo Russo, con il 30,5%, poi tutti sotto il 3%. Faranno corsa da soli Italia Viva di Matteo Renzi all'1,5% e Azione all'1%. Gli indecisi con il 22% sono la seconda forza a Torino. Al ballottaggio, sarebbe però Lo Russo a vincere, con il 52% e un 20% di indecisi. L'ascesa di Damilano è chiara, a novembre aveva una notorietà del 17%, oggi sfiora il 50%, in crescita anche Lo Russo, che però sale solo dal 27 al 45%, ma potrebbe raccogliere un ulteriore apprezzamento essendosi candidato solo dopo le Primarie a Sinistra di qualche settimana fa, mentre Damilano è in campo da mesi. L'antipolitica pesa, ben il 54% dei torinesi ha poca o scarsa fiducia in Lo Russo, si ferma al 49% Damilano. A cadere sotto i colpi degli scettici è soprattutto il M5S, l'antipolitica non ha convinto il 73% degli intervistati. Swg colloca come candidata Valentina Sganga, attuale pasionaria in consiglio comunale, che però prima deve essere indicata il 21 luglio dalle Primarie online: se la vedrà, da favorita, con Andrea Russi. Il gradimento del lavoro di Appendino e della sua Giunta è stato recentemente giudicato anche dall'annuale indagine de 'il Sole 24 Ore' che ha collocato il sindaco al 94esimo posto su 105 capoluoghi di provincia. (ITALPRESS). jp/fag/red 16-Lug-21 17:50