Regione Piemonte vara piano agevolazioni per edilizia, stanziati 26 mln

Regione Piemonte vara piano agevolazioni per edilizia, stanziati 26 mln
di Italpress

TORINO (ITALPRESS) - Per agevolare il rilancio dell'edilizia, una parte importante della legge "Riparti Piemonte" prevede una serie di disposizioni in materia di governo del territorio, che vanno nella direzione della massima semplificazione e accelerazione dell'iter dei procedimenti amministrativi e della riduzione di costi e adempimenti in materia di urbanistica, edilizia e di paesaggio. Previsto uno stanziamento a bilancio di 26 milioni di euro a copertura totale o parziale dei costi di costruzione dovuta ai Comuni da cittadini e imprese per interventi edilizi. Il massimo importo erogabile da parte della Regione è di 50 mila euro, a copertura del 50% di quanto dovuto per opere di nuova edificazione e del 100% nel caso di interventi sul patrimonio edilizio presente. Inoltre, per quanto riguarda nello specifico il governo del territorio, una serie di articoli della legge sono stati appositamente inseriti per snellire le tempistiche e i procedimenti che regolano la materia, in attesa della prevista revisione organica di tutta la normativa urbanistica ed edilizia regionale, a cui la Giunta sta già lavorando. Le misure di semplificazione introdotte dal "Riparti Piemonte" sono "urgenti e temporanee" e saranno valide dalla data di entrata in vigore della legge al 31 gennaio 2022. (ITALPRESS). jp/mgg/red 28-Mag-20 18:20