Piemonte, in una settimana 30mila vaccinazioni senza prenotazione

Piemonte, in una settimana 30mila vaccinazioni senza prenotazione
di Italpress

TORINO (ITALPRESS) - Sono 16.898 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all'Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 7.940 è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 2.117 i 12-15enni, 5.983 i 16-29enni, 2.521 i trentenni, 2.304 i quarantenni, 1.665 i cinquantenni, 834 i sessantenni, 338 i settantenni, 184 gli estremamente vulnerabili e 205 gli over80. Dall'inizio della campagna si è proceduto all'inoculazione di 5.399.824 dosi (di cui 2.419.007 come seconde), corrispondenti al 92,5% di 5.836.080 finora disponibili per il Piemonte. Intanto oggi sono arrivate e sono in via di distribuzione sul territorio 249.210 dosi di Pfizer. Dal 18 agosto il Piemonte ha lanciato l'accesso diretto negli hub del territorio per tutte le fasce d'età. È possibile quindi presentarsi anche senza prenotazione in uno dei centri vaccinali (l'elenco si trova sul sito della Regione) e chiedere di essere vaccinati. In una settimana sono stati già registrati 30 mila accessi diretti, in particolare più di 1/3 da parte di giovanissimi tra i 12 e i 19 anni. Per accelerare le vaccinazioni di questa specifica fascia d'età il Piemonte aveva già previsto dal 26 luglio la possibilità per loro di vaccinarsi senza prenotazione, tre settimane prima dell'avvio dell'iniziativa a livello nazionale (previsto dal generale Figliuolo dal 16 agosto). A un mese dalla partenza, finora in Piemonte gli accessi diretti dei 12-19enni sono stati quasi 50 mila. L'obiettivo è vaccinare tutti (studenti e personale) entro il 15 settembre, prima che inizi l'anno scolastico. Gli accessi diretti saranno possibili al momento fino al 15 settembre. (ITALPRESS). fil/com 26-Ago-21 19:08