Tiscali.it
SEGUICI

Piemonte, 691 mila euro per riqualificare beni confiscati alla mafia

di Italpress   
Piemonte, 691 mila euro per riqualificare beni confiscati alla mafia

TORINO (ITALPRESS) - Circa 691 mila euro saranno messi a disposizione per progetti di riutilizzo a fini civici e sociali dei Beni confiscati alle mafie metterà in Piemonte. Lo comunica la regione. Di questi 205mila euro per le spesa corrente dei beni e 486mila per spese di investimento sugli stessi. I comuni e gli enti avranno infatti la possibilità non solo di ristrutturare i beni per poi metterli a disposizione della cittadinanza, ma potranno anche utilizzare i fondi regionali per le utenze dei beni in loro carico.

Ad annunciarlo è l'assessore regionale al contrasto alle mafie Maurizio Marrone, in occasione dell'anniversario della strage di Via D'Amelio a Palermo, che si celebrerà domani, e che ricorda il sacrificio del giudice Paolo Borsellino e della sua scorta. Il Comune di Pavarolo, è tra i vincitori del bando 2022, e qui è stato realizzato un centro polifunzionale che ospiterà un punto di ascolto con personale esperto a sostegno dei progetti sociali proposti per fornire aiuto a varie categorie di utenti, quali genitori separati e coppie in crisi, donne vittime di violenze, donne operate di cancro al seno, famiglie in stato di disagio.Foto: ufficio stampa regione Piemonte (ITALPRESS). xb2/tvi/red 18-Lug-23 15:32 .

di Italpress   

I più recenti

Nevica in Piemonte, in alcune località anche a 300 metri
Nevica in Piemonte, in alcune località anche a 300 metri
Defibrillatori in montagna, finanziamento Regione Piemonte
Defibrillatori in montagna, finanziamento Regione Piemonte
Danni erariali, citati a giudizio 11 ex dirigenti Atc Piemonte
Danni erariali, citati a giudizio 11 ex dirigenti Atc Piemonte
Stellantis, Tronzano Mirafiori ha un gap che va colmato
Stellantis, Tronzano Mirafiori ha un gap che va colmato

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...