Tiscali.it
SEGUICI

Fiocco rosa al Bioparco Zoom di Torino: è nato un piccolo di alpaca

di Agenzia DIRE   
Fiocco rosa al Bioparco Zoom di Torino: è nato un piccolo di alpaca

ROMA - La famiglia di alpaca più famosa d'Italia, Alpaca e Merino, si è allargata. Arrivati al Bioparco Zoom alle porte di Torino da un'altra struttura zoologica europea nel 2020, i due mammiferi, specie originaria del Sudamerica della famiglia dei camelidi, sono da subito diventati l'idolo dei bambini, data la loro somiglianza con i protagonisti del gioco 'Animal Crossing' di Nintendo, da cui hanno anche preso il nome, scelto a furor di popolo dai visitatori. Alpaca, pochi giorni fa, dopo una gestazione di circa 11 mesi, ha dato alla luce una femmina.

Il piccolo, che alla nascita pesava circa 6 kg, si è subito messo in piedi e in meno di un'ora cercava già il latte della mamma. Oggi, dopo nemmeno una settimana dalla nascita, vive felice insieme alla sua famiglia nell'habitat a loro dedicato sulle rive del lago.LA LANA PREGIATA DEGLI ALPACAIn natura, poiché sono animali estremamente docili, silenziosi e molto intelligenti, l'alpaca è addomesticato ed allevato soprattutto per utilizzarne la pregiata lana che produce in gran quantità. Vengono tosati una volta all'anno, in primavera, e producono dai 2,5 ai 4 kg di lana, a seconda se siano femmine o maschi. La loro lana, che in natura può assumere 22 colorazioni differenti, è simile a quella della pecora ma più calda, meno ispida ed anallergica, ed è apprezzata per la brillantezza, la leggerezza e perché non infeltrisce. Anche a Zoom Torino gli alpaca vengono tosati ma lo styling è molto particolare poiché, non essendo la lana riutilizzata e non amando loro essere toccati su testa e zampe, in quelle zone viene lasciato loro il pelo.

di Agenzia DIRE   

I più recenti

Scontri a Torino al corteo pro Palestina, Meloni: “Inaccettabile”. Lollobrigida: “Come i fascisti”
Scontri a Torino al corteo pro Palestina, Meloni: “Inaccettabile”. Lollobrigida: “Come i fascisti”
Scontri al corteo pro Cospito a Torino, 75 denunce e 18 misure cautelari
Scontri al corteo pro Cospito a Torino, 75 denunce e 18 misure cautelari
Arresti e misure per 18 anarchici per le bombe carta e le vetrine rotte al corteo per Cospito
Arresti e misure per 18 anarchici per le bombe carta e le vetrine rotte al corteo per Cospito
Maltempo: neve a quote collinari in Piemonte, E-R e Liguria
Maltempo: neve a quote collinari in Piemonte, E-R e Liguria

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...