Tiscali.it
SEGUICI

Comunali Torino, Richetti: “Azione non sosterrà il dem Lo Russo”

di Agenzia DIRE   
Comunali Torino, Richetti: “Azione non sosterrà il dem Lo Russo”

Di Nicolò RubeisMILANO - "Stefano Lo Russo fa la sua corsa, in bocca al lupo a lui. Noi costruiremo una proposta alternativa". Azione a Torino non sosterrà Lo Russo, fresco vincitore nel week-end delle primarie del Pd. A confermarlo alla 'Dire' è il senatore Matteo Richetti, braccio destro di Carlo Calenda."L'entusiasmo intorno al progetto dei dem è nei numeri delle primarie, non lo devo commentare- attacca l'esponente di Azione- ancora una volta l'obiettivo su Torino era far andare le cose come dovevano andare.

Così è successo e il Pd è appagato".Richetti si leva più di un sassolino dalle scarpe nei confronti dei dem, partito dal quale è fuoriuscito nel 2019. A Lo Russo "vanno bene i grillini, i riformisti e chiunque può fargli avere voti- va avanti Richetti- non mi pare un atteggiamento lungimirante, coerente e coraggioso". Azione, dal canto suo, "sta cercando di dialogare non solo con le altre forze politiche", ma anche con "soggetti vivi della città, visto che Torino ne ha parecchi", per dare vita a "un'opzione innovativa". Non chiamatelo 'Terzo Polo' però: "Un termine che non porta tanto fortuna", commenta.Insomma, Azione non tirerà la carretta del Pd, ma nemmeno quella di Paolo Damilano, l'imprenditore civico del vino candidato del centrodestra: "Io rispetto Lo Russo e Damilano- spiega Richetti- ma l'offerta politica intorno a loro ci ripropone lo schema nazionale, per un bipolarismo che contrastiamo. Tanto è vero che anche su Torino Conte dirà la sua…". Azione dunque individuerà "una candidatura- conclude- diversa da quella in campo".

di Agenzia DIRE   

I più recenti

Nevica in Piemonte, in alcune località anche a 300 metri
Nevica in Piemonte, in alcune località anche a 300 metri
Defibrillatori in montagna, finanziamento Regione Piemonte
Defibrillatori in montagna, finanziamento Regione Piemonte
Danni erariali, citati a giudizio 11 ex dirigenti Atc Piemonte
Danni erariali, citati a giudizio 11 ex dirigenti Atc Piemonte
Stellantis, Tronzano Mirafiori ha un gap che va colmato
Stellantis, Tronzano Mirafiori ha un gap che va colmato

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...