Cirio "Danni per centinaia di milioni, da soli non ce la facciamo"

Cirio 'Danni per centinaia di milioni, da soli non ce la facciamo'
di Italpress

VERCELLI (ITALPRESS) - Ammontano già a qualche centinaio di milioni di euro, solo per le infrastrutture pubbliche, i danni provocati dal maltempo che si è abbattuto nel fine settimana sul Piemonte. Lo ha detto il presidente della Regione, Alberto Cirio, che domani porterà alla ministra dell'Interno Luciana Lamorgese una prima stima. "Domani a portero' a Roma la voce di un Piemonte profondamente colpito dall'ennesima emergenza che, e' arrivata a ottobre invece che a novembre come in passato. Quindi abbiamo urgenza assoluta di interventi, perche' altrimenti a novembre ci troveremo di fronte a un'emergenza ancora piu' grave", ha spiegato Cirio durante la tappa vercellese del suo tour della regione per constatare in prima persona i danni. "Ho appena avuto una lunga telefonata con il premier Conte - ha aggiunto - Domani presentero' al ministro dell'Interno Lamorgese i documenti che stiamo raccogliendo dai sindaci, con una prima stima dei danni. E attendiamo a ore la dichiarazione dello stato d'emergenza, grazie a cui avremo i poteri per poter intervenire. Ma servono risorse, perche' da soli non ce la facciamo" aggiunge. "Il danno al comparto pubblico sono nell'ordine di grandezza di qualche centinaio di milioni di euro, ma ci sono anche i privati. A loro dico di fotografare i danni, e consiglio di tenere le pezze giustificative degli interventi che fanno, perche' li sosterremo e li aiuteremo" conclude. (ITALPRESS). jp/fil/red 05-Ott-20 18:04