Chiara Appendino assolta in appello al processo Ream: “Ho pianto”

Chiara Appendino assolta in appello al processo Ream: “Ho pianto”
di Agenzia DIRE

TORINO - L'ex sindaca di Torino Chiara Appendino è stata assolta nella sentenza di appello del processo Ream, iniziato nel 2017 con un esposto depositato in Procura da alcuni consiglieri dell'allora opposizione Pd, tra cui l'attuale sindaco di Torino Stefano Lo Russo. "Assolta. Nessun falso in bilancio nel caso Ream. Alla lettura della sentenza, ho pianto. Sono state lacrime liberatorie ma anche di gioia. Era stata messa in dubbio la mia buona fede", ha scritto Appendino sul suo profilo Facebook.In primo grado, Appendino era stata condannata insieme all’ex assessore Sergio Rolando e all’ex capo di gabinetto Paolo Giordana. Anche questi ultimi sono stati assolti in appello.Diverse le reazioni dal mondo della politica torinese: Paolo Damilano, leader di 'Torino Bellissima', principale partito d'opposizione in Sala Rossa, ha commentato così sui social: "Mi auguro che questa vicenda possa far riflettere molte persone sul valore del garantismo, soprattutto in politica". Più polemico il commento social di Valentina Sganga, consigliera M5S e candidata (sconfitta) per la successione ad Appendino alle comunali dello scorso ottobre: "Ora che la giustizia ha accertato la verità, chi per anni ha speculato politicamente, dovrebbe almeno vergognarsi un po'".CONTE: "LA SENTENZA LE RENDE GIUSTIZIA""Chiara, non abbiamo mai avuto dubbi sulla tua integrità e sull'azione politica che hai portato avanti. La sentenza di oggi ti rende giustizia. Il M5S ti abbraccia con tutto il suo calore". Così, su Twitter, il leader del M5S, Giuseppe Conte.DI MAIO: "FELICI, DIMOSTRERÀ ANCORA IMPEGNO E PASSIONE"Via social arriva all'ex sindaca di Torino anche il sostegno del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio: "Un abbraccio a Chiara Appendino, una donna che ha sempre dato il massimo per la sua città e per il MoVimento 5 Stelle. La notizia della sua assoluzione ci rende felici, sono certo che continuerà a dimostrare sul campo tutta la sua forza con impegno e passione. Forza Chiara!".